Questo sito contribuisce all'audience de

Juventus, tifosi impazienti: quanto manca per vedere il marchio di Sarri?

La Juventus è Campione d'Inverno, ma nella sfida dell'Olimpico la squadra di Sarri non ha brillato nel gioco come contro il Cagliari

La Juventus, nell’ultima gara del girone d’andata, ritrova la testa della classifica e in virtù della vittoria contro la Roma si laurea Campione d’Inverno. La partita dell’Olimpico ha evidenziato una Juventus dai due volti: quella del primo tempo, cinica e spietata che ha messo il sigillo sul match in pochi minuti, mentre quella della ripresa è apparsa frettolosa e senza idee che per poco non permetteva alla Roma di pareggiare.

La Vecchia Signora ancora non è riuscita ad assimilare completamente la filosofia sarriana. Non bisogna però dare giudizi affrettati sull’operato di mister Sarri poichè il gioco armonioso del tecnico toscano ha bisogno di meccanismi collaudati e della disponibilità dei calciatori di comprendere, per filo e per segno, ogni aspetto di questo nuovo assetto tattico.

Juventus, serve pazienza: Sarri ha solo bisogno di tempo

Sarri e Ronaldo
Sarri e Ronaldo, allenatore e attaccante della Juventus

Innanzitutto va detto che Maurizio Sarri, a differenza degli anni passati, ha a disposizione un undici titolare che riposa spesso e questo, nel corso di una stagione che ha come obiettivo la finale di Champions League, è un vantaggio. Poi va considerato un secondo aspetto: se per molti allenatori gennaio e febbraio sono periodi statisticamente pessimi, per Sarri questi sono i mesi fondamentali in cui l’assenza delle coppe permette di svolgere un lavoro continuo.

In ogni caso, poi, bisogna rimanere fedeli alla propria storia: quando si vince va sempre bene, specie se come ieri sera lo si fa in 10 minuti. La Juventus in tutta la sua storia ha sempre detto e ribadito questo concetto: “Vincere è l’unica cosa che conta“. Se l’obiettivo dei bianconeri era semplicemente quello di continuare la scia vincente, il cavallo Allegri era sicuramente il più affidabile per tagliare il traguardo per prima. Se invece si vuole alzare il livello qualitativo della squadra per puntare a qualcosa di più importante, allora Sarri è l’uomo giusto. D’altronde “Roma non è stata costruita in un giorno“, i tifosi juventini devono avere pazienza e tanta fiducia nel nuovo allenatore perchè questa squadra può solo migliorare.

Calciomercato Juventus: il Bayern apre alla partenza di Alaba

Il terzino David Alaba, a cui scade il contratto fra meno di un anno con il Bayern Monaco nel giugno 2021, non avrebbe ancora trovato l'intesa con...

Calciomercato Juventus: si avvicina Guendouzi dall’Arsenal

Scoppia il caso Mateo Guendouzi all'Arsenal. Da quanto riferito da The Athletic, il centrocampista non si starebbe allenando con la prima squadra da più di due settimane....

Juventus, pronto lo scambio Bernardeschi-Milik con il Napoli

La Juventus continuerebbe a pensare ad Arkadiusz Milik per il proprio attacco della prossima stagione. L'attaccante polacco, infatti, non dovrebbe rinnovare con il Napoli...

Serie A, le designazioni: Milan-Juventus affidata a Guida

L'Aia ha comunicato la squadra arbitrale per la gara della trentunesima giornata di domani sera a San Siro tra la capolista Juventus ed il...

Juventus, Dybala raggiunge Platini aspettando il rinnovo

Come riporta La Gazzetta Dello Sport, Paulo Dybala ha raggiunto il triplice vincitore del Pallone d'oro, la leggenda della Juventus Michel Platini. L'argentino, come...

Juventus,Claudio Zuliani furioso per l’arbitraggio: “Rigore inventato”

Piovono critiche sull'arbitro Guida ed il VAR dopo la gara della Juventus contro il Milan di ieri sera. Secondo quanto riportato da Tuttojuve.com, infatti,...

Juventus : con Cygames la maglia vale 100 millioni

La Juventus annuncia sul sito ufficiale il rinnovo del contratto di sponsoring con la società giapponese leader nel settore dei videogiochi Cygames. Con questo, torna...

Juventus U-23, Zanimacchia: “Crediamo alla Serie B”

Ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Tuttojuve.com, Luca Zanimacchia, attaccante della Juventus U-23. Si è espresso sulla vittoria in coppa Italia e sulla prospettiva della Serie B in...

La Juventus sfida il City per il centrocampista dei Wolwes Adama Traoré

L’indiscrezione arriva dall’emittente televisiva inglese ESPN che parlerebbe di un forte interessamento della Juventus al centrocampista spagnolo di origini maliane Adama Traoré. La concorrenza da...

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!