Questo sito contribuisce all'audience de

Juventus, i protagonisti del girone d’andata: i TOP e i FLOP

Ottima prima parte di stagione per la Juventus: i bianconeri, dopo la conquista degli ottavi di Champions, sono anche in testa in Serie A al giro di boa

La gara contro la Roma è stata l’ultima del girone d’andata per la Juventus. I bianconeri, grazie al successo contro i giallorossi, riconquistano la testa della classifica e si laureano Campioni d’Inverno. Le prime 19 giornate non sono state una passeggiata per la compagine di Maurizio Sarri che ha dovuto far fronte agli assalti di due valide avversarie: l’Inter e la Lazio. La squadre di Conte è stata la vera antagonista della Juventus, mentre la Lazio di Inzaghi è stata l’unica in grado di battere la Vecchia Signora. I biancocelesti hanno battuto due volte la Juventus, entrambe per 3-1, prima in campionato, poi in Supercoppa.

Al di là della sconfitta contro i capitolini, Ronaldo & Co. hanno disputato un’ottima prima parte di stagione. Nella competizione nazionale, infatti, la Juventus ha conquistato 48 punti frutto di 15 vittorie e 3 pareggi. In Champions, invece, i bianconeri hanno conquistato l’accesso agli ottavi di finale con due turni d’anticipo (5 vittorie e 1 pareggio nel girone). Nonostante le numerose critiche, la partenza di Sarri sulla panchina dei Campioni d’Italia è stata ottima.

Juventus, i Top della prima parte di stagione

Esultanza Juventus
Juventus, i TOP della prima parte di stagione

In questa prima parte di stagione, non tutti i componenti della rosa della Juventus hanno ben figurato: c’è chi ha impressionato particolarmente, chi poteva fare di più e chi, invece, ha “floppato” clamorosamente. Ecco chi sale sul podio:

SZCZESNY VOTO 6,5: per la prima volta in 8 anni, la Juventus non detiene la miglior difesa. Più che di Szczesny la colpa è un po’ della retroguardia difensiva che non ha ancora assimilato le filosofie di Sarri. L’assenza di Chiellini un po’ si fa sentire, ma Wojciech in più di un’occasione è stato decisivo. BRAVO SOLDATO

JUAN CUADRADO VOTO 7: Sarri lo ha adattato nel ruolo di terzino e il colombiano sta rispondendo alla grande. Prezioso in fase offensiva e discreto in fase difensiva, dove dovrà migliorare ancora qualcosina. INSTANCABILE

LEONARDO BONUCCI VOTO 7: Nonostante l’infortunio di Chiellini, Bonucci non ha tremato e si è caricato la squadra sulle spalle da vero capitano. Leo comanda agevolmente la difesa e spesso è fondamentale anche in fase di impostazione. TRASCINATORE

MERIH DEMIRAL VOTO 6,5: tutti si aspettavano De Ligt e invece il turco ha ribaltato le gerarchie di mister Sarri. Pericoloso sulle palle inattive, perfetto nel duello fisico. LA SORPRESA.

BLAISE MATUIDI VOTO 6,5: l’unica pecca del centrocampista transalpino sono i piedi, per il resto l’ex Psg lotta in mezzo al campo e recupera una marea di palloni. Inutile criticarlo, Matuidi più di questo non può fare. LA PIOVRA

PAULO DYBALA VOTO 8: il migliore in questa prima parte di stagione. Finalmente, meravigliosamente, straordinariamente Paulo Dybala. Il Diez argentino è stato fenomenale. Gol, dribbling, assist e giocate di classe, la Joya è rinata. IL DIAMANTE

CRISTIANO RONALDO VOTO 7,5: se non avesse chiuso col botto il 2019 e iniziato alla grande il 2020, probabilmente sarebbe finito tra i Flop anche il Cinque volte Pallone d’Oro. Invece, grazie alle 10 reti messe a segno nelle ultime 8 gare, sale sul podio dei migliori. IL CAMPIONE

GONZALO HIGUAIN VOTO 7: è un Pipita diverso. L’argentino ha messo a segno 7 gol tra campionato e Champions League, ma rispetto agli anni precedenti della sua carriera, riesce ad entrare più nel vivo della manovra dando una mano anche in fase di appoggio. PREZIOSO

MARIO MANDZUKIC VOTO 10: Marione meritava un trattamento migliore. Il croato è uno dei pochi ad aver capito che cosa significa indossare la maglia della Juventus e il suo silenzio vale più di mille parole. UN SIGNORE

Juventus, Rimandati e Flop della prima parte di stagione

Juventus
Juventus, Rimandati e Flop della prima parte di stagione

Non tutti, dunque, hanno fatto del proprio meglio durante la prima parte di questa stagione. Alcuni erano alla prima esperienza in Italia, da altri la Juventus si aspetta molto di più. Ecco di chi si tratta:

DE LIGT VOTO 5: sostituire un mostro sacro come Chiellini non è semplice. De Ligt avrà tempo per mostrare a tutti il suo talento cristallino. Attualmente, però, ha deluso le aspettative. RIMANDATO

ALEX SANDRO VOTO 5,5: il terzino brasiliano ha grandi potenzialità, ma non sempre riesce a metterle in evidenza. Grandi doti in fase offensiva, in difficoltà quando si tratta di ripiegare e dare una mano in difesa. DISCONTINUO

PJANIC VOTO 5,5: è il fulcro del gioco di Sarri, purtroppo anche lui come Alex Sandro si attiva a fasi alterne. Ottimo inizio di campionato(contro l’Inter la sua miglior partita fin qui), in forte calo negli ultimi due mesi. INCOMPLETO

RAMSEY E RABIOT VOTO 5: entrambi sono arrivati in estate, entrambi a parametro zero. Se il gallese ha provato a fare quantomeno di più, il francese sembra un pesce fuor d’acqua. Due scelte sbagliate della dirigenza. SPAESATI

BERNARDESCHI VOTO 4: Sarri le ha provate tutte, ma a quanto pare è tutto inutile. Bernardeschi non è riuscito a disputare una gara sopra la sufficienza. È vero che ha giocato spesso fuori ruolo, ma per un giocatore con le sue caratteristiche non può essere una giustificazione. ANONIMO

DOUGLAS COSTA VOTO 5,5/6: il brasiliano potrebbe essere l’uomo in più di questa squadra, se non fosse per i numerosi infortuni che hanno penalizzato tutta la sua carriera. Il 2020 sarà l’anno del riscatto? ASPETTANDO GODOT 

Calciomercato Juventus: il Bayern apre alla partenza di Alaba

Il terzino David Alaba, a cui scade il contratto fra meno di un anno con il Bayern Monaco nel giugno 2021, non avrebbe ancora trovato l'intesa con...

Calciomercato Juventus: si avvicina Guendouzi dall’Arsenal

Scoppia il caso Mateo Guendouzi all'Arsenal. Da quanto riferito da The Athletic, il centrocampista non si starebbe allenando con la prima squadra da più di due settimane....

Juventus, pronto lo scambio Bernardeschi-Milik con il Napoli

La Juventus continuerebbe a pensare ad Arkadiusz Milik per il proprio attacco della prossima stagione. L'attaccante polacco, infatti, non dovrebbe rinnovare con il Napoli...

Serie A, le designazioni: Milan-Juventus affidata a Guida

L'Aia ha comunicato la squadra arbitrale per la gara della trentunesima giornata di domani sera a San Siro tra la capolista Juventus ed il...

Juventus, Dybala raggiunge Platini aspettando il rinnovo

Come riporta La Gazzetta Dello Sport, Paulo Dybala ha raggiunto il triplice vincitore del Pallone d'oro, la leggenda della Juventus Michel Platini. L'argentino, come...

Juventus,Claudio Zuliani furioso per l’arbitraggio: “Rigore inventato”

Piovono critiche sull'arbitro Guida ed il VAR dopo la gara della Juventus contro il Milan di ieri sera. Secondo quanto riportato da Tuttojuve.com, infatti,...

Juventus : con Cygames la maglia vale 100 millioni

La Juventus annuncia sul sito ufficiale il rinnovo del contratto di sponsoring con la società giapponese leader nel settore dei videogiochi Cygames. Con questo, torna...

Juventus U-23, Zanimacchia: “Crediamo alla Serie B”

Ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Tuttojuve.com, Luca Zanimacchia, attaccante della Juventus U-23. Si è espresso sulla vittoria in coppa Italia e sulla prospettiva della Serie B in...

La Juventus sfida il City per il centrocampista dei Wolwes Adama Traoré

L’indiscrezione arriva dall’emittente televisiva inglese ESPN che parlerebbe di un forte interessamento della Juventus al centrocampista spagnolo di origini maliane Adama Traoré. La concorrenza da...

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!