in

Juventus-Cagliari 2-0, Pirlo: “Ecco il ruolo di Dybala”

Verso Benevento-Juventus, Pirlo rivoluziona l'attacco: l'idea del Maestro
Pirlo, allenatore della Juventus

La Juventus batte 2-0 il Cagliari dopo una partita convincente. Dopo otto giornate, finalmente Pirlo sembra essere riuscito a trasmettere ai giocatori la sua idea di gioco. I primi segni si erano visti contro la Lazio, ma il gol subito all’ultimo minuto aveva tolto le attenzioni da una bella prestazione. Ora un altro buon segno contro un Cagliari un po’ arrendevole, ma che ha cercato a tratti di tornare in partita.

La Juventus festeggia dopo un gol (@imagephotoagency)
La Juventus festeggia dopo un gol (@imagephotoagency)

Juventus-Cagliari 2-0, le dichiarazioni di Pirlo

Al termine del match, intervistato da DAZN, Andrea Pirlo ha parlato della vittoria: “Ci sono state ottime prestazioni, anche di chi era appena tornato dalla Nazionale. Volevamo, ma soprattutto dovevamo vincere questa partita. Siamo stati dominando, non basta solo la qualità, bisogna saper giocare il pallone e tenere il pallino del gioco, cosa che oggi è stata fatta, infatti ci siamo divertiti. Purtroppo ci avevamo lavorato poco in precedenza, ma appena perdiamo palla dobbiamo subito recuperarla.”

Pirlo si sofferma anche sui singoli: “Arthur veniva da un altro campionato, doveva ambientarsi, ora sta meglio ed è una pedina importante perché ti dà sicurezza e ti fa uscire dalla pressione. Dybala invece è entrato bene, ha avuto anche dei problemi e ha dovuto prendere antibiotici. Lui gioca come seconda punta e appena sarà al 100% giocherà in quel ruolo.”

What do you think?

Juventus, Jorge Mendes: "CR7 il migliore della storia". La risposta di Reja

Juventus-Cagliari 2-0, le pagelle: Ronaldo Re di Torino, bene Bernardeschi

Juventus, de Ligt: "Con Pirlo giochiamo meglio. Siamo solo al 70%"

Juventus, de Ligt: “Con Pirlo giochiamo meglio. Siamo solo al 70%”