in

Juventus-Bologna 2-0, bianconeri spreconi ma vincenti: super McKennie

La Juventus supera il Bologna per 2-0, i bianconeri sprecano tanto ma portano a casa 3 punti fondamentali.

Juventus, un arma in più in vista del Barcellona: McKennie è pronto
Weston McKennie, centrocampista della Juventus

Prosegue la rincorsa della Juventus verso la vetta della classifica. I bianconeri sfruttano il ko del Milan e il pareggio dell’Inter, rosicchiando punti in graduatoria con la vittoria sul Bologna all’Allianz Stadium. Missione compiuta per la Juve di Pirlo, a tratti anche bella da vedere ma molto sprecona. Il primo tempo, chiuso sul punteggio di 1-0 grazie al primo gol di Arthur in bianconero, avrebbe potuto chiudersi con un maggiore scarto, con occasioni sciupate da Bernardeschi prima e Cuadrado poi.

Nella seconda frazione il Bologna scende in campo con maggiore convinzione e i bianconeri rischiano qualcosa. Szczesny si conferma ancora una volta un portiere di altissimo livello, disinnescando una deviazione di Cuadrado diretta nella propria porta, e le conclusioni di Barrow e Orsolini. Nel finale i bianconeri tornano avanti trovando il gol della sicurezza con il solito Weston McKennie, migliore in campo tra le fila della Juventus, abile a svettare di testa da calcio d’angolo. Cristiano Ronaldo sfiora il terzo gol nel finale ma, complice una grande risposta di Skorupski, il punteggio rimane invariato. Andrea Pirlo può godersi il ritorno alla vittoria con la consapevolezza di poter ancora migliorare molto, a partire dalla finalizzazione delle occasioni.