in

Crotone-Juventus 1-1, fine primo tempo: i top e i flop dei bianconeri

Morata, attaccante della Juventus
Morata, attaccante della Juventus

Squadre a riposo all’Ezio Scida: fra Crotone e Juventus il primo tempo finisce 1-1. Una partita iniziata subito in salita per la squadra allenata da Andrea Pirlo, che va in svantaggio a causa di una grossa ingenuità di Leonardo Bonucci. Per via di un intervento scomposto in area di rigore, il difensore causa un penalty per la formazione di Stroppa: sul dischetto Simy, che con freddezza spiazza Buffon e porta il punteggio sul temporaneo 1-0 per i padroni di casa. Non una gara semplice dunque per i campioni d’Italia, che però sono stati bravi a trovare subito la rete del pari grazie ad un provvidenziale Alvaro Morata. La marcatura dello spagnolo ha suonato la carica per i bianconeri, che però non sono riusciti a superare nuovamente il muro eretto dai crotonesi, protagonisti di un match fin qui ordinato e convincente.

[irp posts=”108363″ name=”Calciomercato Juventus, arriva la firma di Pogba sul contratto”]

[irp posts=”104880″ name=”Calciomercato Juventus, l’erede di Buffon arriva dalla Serie A”]

Leonardo Bonucci, difensore della Juventus
Leonardo Bonucci, difensore della Juventus

Crotone-Juventus, i migliori e i peggiori del primo tempo

Fra i migliori in campo tra le fila della Juventus durante i primi 45′ certamente Alvaro Morata, che ha messo la firma sul gol del pareggio su assist di Chiesa: l’ex Atletico Madrid è stato bravo a farsi trovare pronto in area e da due passi ha insaccato la sfera in rete con grande cinismo e tempi di inserimento. Positiva anche la prova di Dejan Kulusevski, tra i più attivi in campo per la Vecchia Signora grazie alle sue sortite in fase offensiva.

[irp posts=”108419″ name=”Juventus, senti Suarez: Ronaldo ha sbagliato, su Juve-Napoli…””]

[irp posts=”108430″ name=”Juventus, senti Casillas: L’Inter è al pari della Juve””]

Nella casella dei flop del match, almeno fino a questo momento, rientrano invece Leonardo Bonucci e Gianluca Frabotta. Il centrale difensivo viterbese ha dimostrato ingenuità e scarsa lucidità in occasione del fallo da rigore in favore del Crotone, mentre l’esterno mancino si è visto con poca continuità e non è riuscito a lasciare il segno come in molti si sarebbero aspettati.