in

Porto-Juventus, Pirlo recupera i pezzi: importante ritorno in vista

In vista della fondamentale sfida di mercoledì tra Porto e Juventus, Andrea Pirlo fa la conta degli infortuni: Dybala punta la convocazione

Juventus, Maifredi non ha dubbi: "Dybala come Baggio. Pirlo non ha ancora.."
Andrea Pirlo, tecnico della Juventus @imagephotoagency

Archiviata la deludente sconfitta di Napoli, per la Juventus è giunto il momento di pensare alla partita contro il Porto degli ottavi di finale di Champions League. Sulla carta si tratta di un’avversaria abbordabile, che però non dovrebbe essere sottovalutata, come capitato nelle due scorse edizioni della Coppa dalle grandi orecchie.

La sfida contro i lusitani è resa ancor più complicata dall’emergenza infortuni che Andrea Pirlo dovrà fronteggiare nel corso dei prossimi giorni o settimane. Sarà molto importante per la Juventus riuscire a trovare una buona coesione di gruppo, al fine di superare anche questo momento di difficoltà.

Paulo Dybala, attaccante della Juventus

Porto-Juventus, situazione infortuni: Dybala “vede” la panchina

Nei prossimi giorni si scoprirà l’entità dell’infortunio di Juan Cuadrado, uscito malconcio dalla sfida tra Napoli e Juventus a causa di un problema muscolare. Difficile il suo recupero in tempo per la trasferta di Oporto, mentre desta maggior preoccupazione la calcificazione al ginocchio di Arthur. Il brasiliano verrà costantemente monitorato ed in caso di miglioramento potrà tornare ad allenarsi regolarmente, scongiurando l’ipotesi operazione chirurgica. Da valutare anche Aaron Ramsey, fuori da un paio di settimane per un risentimento muscolare che si sta rivelando più ostico del previsto.

Per quanto riguarda Paulo Dybala, secondo La Gazzetta dello Sport, Andrea Pirlo spera di recuperarlo in vista della partita contro il Porto. L’argentino è a box ormai da più di un mese, a causa di una botta al ginocchio patita in occasione di Juventus-Sassuolo del 10 gennaio scorso. Oggi, il numero 10 bianconero dovrebbe tornare ad allenarsi in gruppo per la gioia del suo allenatore che finalmente potrebbe tornare a contare su Dybala, in un momento in cui Alvaro Morata fatica a trovare la porta. Non è da escludere anche una scelta conservativa, che vedrebbe la prima convocazione dell’ex Palermo in occasione del match contro il Crotone di lunedì prossimo.