in

Malmo-Juventus, non solo gioie: spunta la polemica contro Agnelli

Dopo il match di Champions, piovono pesanti critiche su Agnelli

Mercato Juve, retroscena sul gong: proposto l'ultimo affare
Andrea Agnelli, presidente della Juventus

La Svezia si scaglia contro Agnelli

Il match di Champions League di ieri, che ha visto scontrarsi Malmo e Juventus, ha permesso ai bianconeri di portare a casa i primi tre punti della stagione. Se dal rettangolo di gioco sono scaturite solo sensazioni positive, non si può dire lo stesso degli aspetti extracalcistici.

Aftonbladet, quotidiano svedese, infatti, ha criticato pesantemente il presidente Agnelli: “Lui è il principale esponente della Superlega, a cui vuole abbiano accesso solo i più ricchi e vuole mettere da parte tutte le nazioni calcisticamente più piccole. Agnelli sositene, infatti, che gare del genere non si riescano a guardare per più di 15 minuti, allora cosa faceva qui? Il suo modo di concepire il calcio non ha nulla a che vedere con questa partita“.

Ecco su cosa si basano le parole della testata

Andrea Agnelli
Andrea Agnelli, presidente della Juventus

Andrea Agnelli, infatti, insieme a Florentino Perez e Joan Laporta, presidenti di Real Madrid e Barcellona, stanno continuando a portare avanti il progetto Superlega, un torneo a cui avrebbero accesso solo le più importanti realtà calcistiche europee. Dopo il fallimento della prima proposta, infatti, tutti i club tranne Juventus, Real e Barcellona hanno fatto un passo indietro. Le tre squadre, invece, da alcune indiscrezioni delle ultime settimane starebbero modificando un po’ il progetto, per riproporlo al momento giusto con un format diverso.

Le parole del giornale, quindi, hanno un preciso fondamento, visto che squadre come il Malmo sarebbero certamente escluse dalla Superlega, mentre, per quanto riguarda la Champions, hanno ogni anno la possibilità di prenderne parte.

Come detto in precedenza, però, il match di ieri porta anche numerose sensazioni positive e la vittoria della Juve è stata molto importante per lasciarsi alle spalle il pessimo inizio di campionato. Dal campo, inoltre, sono usciti importanti aspetti, che saranno utili ad Allegri nel corso della stagione >>>CONTINUA A LEGGERE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *