in

Malmö-Juventus, i possibili schieramenti tattici delle due squadre

Allegri prepara il match contro il Malmö, forte dei rientri dei sudamericani e forse di Federico Chiesa

Malmö-Juventus, i possibili schieramenti tattici delle due squadre

Una sfida di importanza capitale per i bianconeri

Malmö-Juventus, i possibili schieramenti tattici delle due squadre
Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus

Alla vigilia dell’esordio stagionale in Champions League, Massimiliano Allegri può sorridere: i sudamericani, assenti dalla Continassa da quasi due settimane si sono finalmente riaggregati al gruppo, mentre Federico Chiesa sta recuperando dall’infortunio muscolare che lo ha costretto a rimanere ai box per la sfida di Napoli.

L’atmosfera in casa Juve non è, ovviamente, delle migliori, viste le recenti sconfitte, ma il tecnico toscano sa che la partita di domani sera all’Eleda Stadium di Malmö può essere un punto di svolta. Per far sì che si verifichi tutto ciò, mister Allegri pensa a nuove soluzioni per i suoi schemi tattici.

Le probabili formazioni

Malmö-Juventus, i possibili schieramenti tattici delle due squadre
Paulo Dybala, sarà titolare domani

Il modulo di partenza dovrebbe prevedere un attacco a tre, formato sicuramente da Dybala, Morata e uno tra Chiesa (in base alle sue condizioni fisiche), Kulusevski e Cuadrado. Kean, al momento, parte leggermente indietro nelle gerarchie, ma avrà spazio a partita iniziata. In mediana, confermato Locatelli, che ha fatto vedere buone cose nel suo debutto da titolare al Maradona, insieme a Rabiot e probabilmente Bentancur, anche se per lui c’è da capire se sarà al 100%. Dietro ci sarà l’ormai consueta coppia centrale Bonucci-Chiellini, mentre sulle fasce agiranno i rientranti Danilo e Alex Sandro. Tra i pali, nonostante le brutte prestazioni delle ultime gare, spazio ancora a Szczesny.

Per quanto riguarda il Malmö, quasi certamente, il tecnico Jon Dahl Tomasson opterà per un “robusto” 3-4-3, all’apparenza molto difensivo, ma ben predisposto a colpire in ripartenza. Questi i probabili primi undici: Diawara, Ahmedodzic, Brorsson, Nielsen, Larsson, Innocent, Christiansen, Rieks, Berget, Colak, Birmancevic.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *