in

Juventus, sfortuna in allenamento: frattura del perone per l’U23

Juventus pronta al tour de force: 10 partite in un mese
Andrea Pirlo, Igor Tudor e Roberto Baronio, staff tecnico della Juventus

Bruttissima notizia per la Juventus di Andrea Pirlo e per l’U23 di Lamberto Zauli. Il giovane attaccante albanese Giacomo Vrioni ha riportato infatti la frattura del perone della gamba destra in seguito ad un trauma distorsivo alla caviglia, come si legge dal comunicato ufficiale della stessa Juventus. Il centravanti era stato spesso convocato da Pirlo in prima squadra e si allenava con i “grandi” dall’inizio di stagione. Per lo sfortunatissimo Vrioni, adesso sarà tempo di operazione chirurgica.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato, Mourinho lo scarica: Juventus pronta ad accoglierlo
LEGGI ANCHE:  Dybala, consapevolezza e cura dei particolari: così vuole riprendersi la Juventus
Juventus Under 23-Grosseto 2-0, Vrioni e Rafia trascinano i bianconeri
Giacomo Vrioni, giovane attaccante della Juventus

Juventus, sfortuna Vrioni: il report evidenzia la frattura del perone per l’U23

Giacomo Vrioni domani dovrà sottoporsi all’intervento chirurgico in seguito alla frattura del perone della gamba destra rimediata quest’oggi in allenamento, a seguito di una distorsione della caviglia destra. Il giovane attaccante della Juventus stava facendo la spola tra prima squadra e U23, venendo spesso convocato da Andrea Pirlo come attaccante di scorta, salvo poi tornare nella formazione B per giocare in Serie C. Soltanto due giorni fa, nella partita vinta per 2-0 contro il Grosseto, il classe ’98 aveva messo a segno il suo primo gol stagionale, fornendo anche l’assist per il secondo gol.

LEGGI ANCHE:  Juventus, un tifoso scrive a Maradona: "Grazie per quel gol, non ti dimenticherò"
LEGGI ANCHE:  Calciomercato Juventus, un big per l'attacco grazie all'assist di Guardiola

Esattamente un mese prima, il 25 ottobre, Andrea Pirlo regalò al Nazionale albanese anche l’esordio in Serie A, all’ultimo minuto di gioco contro l’Hellas Verona. Per Vrioni si prospetta dunque un lungo recupero vista la gravità dell’infortunio subito. A lui vanno adesso gli auguri per una pronta guarigione, con la speranza che torni presto a calcare il campo con indosso la maglia della Juventus.