in

Juventus, senti Bonucci: “Il rientro di Giorgio è stato importante”

Il centrale difensivo bianconero parla della sfida di Napoli e del futuro della Juventus.

Juventus, è emergenza in difesa: Bonucci prova il recupero lampo
Leonardo Bonucci, difensore della Juventus

La Juventus continua la sua corsa al titolo dopo aver archiviato la semifinale di Coppa Italia contro l’Inter. La squadra di Pirlo è pronta per la trasferta di Napoli nonostante le assenze. Il tecnico è riuscito a ritrovare la giusta compattezza alla squadra grazie anche alle prestazioni del proprio reparto arretrato.

LEGGI ANCHE:  Juventus, l'argentino punta il Napoli

Leonardo Bonucci ai microfoni di SkySport analizza la sua stagione e quella dei suoi compagni: “Fino a qui è stata positiva. Ho giocato tanto con prestazioni buone e altre meno. Quando giochi tanto e in questo contesto, tutto diventa molto più difficile. Il rientro di Giorgio mi sta aiutando, riusciamo a dividerci i compiti durante la partita. Nelle gare precedenti, quando Giorgio non c’era, dovevo tirare qualcosa in più a livello di leadership per poter aiutar tutti quanti. Ora con lui riusciamo a dividerci e tutti riusciamo a beneficiarne. La difficoltà sta nel mantenere alta la concentrazione, è un logorio fisico e mentale ma cerchiamo sempre di fare il massimo”.

Juventus, senti Bonucci: “La Juventus è in buone mani”

Juventus, un giocatore bianconero nella classifica dei migliori talenti
L’esultanza del giocatori della Juventus

La Juventus è la difesa meno battuta della serie A e per Bonucci non è solo merito dei difensori: ” Come abbiamo sempre detto, non è soltanto merito della difesa se la squadra non prende gol. È cambiato atteggiamento difensivo, gli interpreti hanno aiutato ma siamo a metà strada. Lavorando sia in fase difensiva che offensiva subiremo sicuramente poco.”

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Juventus, sfuma il colpo "Galactico"

 

Infine il pensiero di Bonucci è rivolto agli interpreti del futuro: “Abbiamo trovato interpreti in tutti i ruoli ma soprattutto in difesa. Danilo, Demiral e De Ligt stanno dimostrando il loro valore. Quando è arrivato De Ligt tutti si aspettavano che facesse veder quello che faceva vedere all’Ajax, doveva solo abituarsi alla Juve e al calcio italiano. È un grandissimo difensore e una grandissima persona, si toglierà tantissime soddisfazioni con la Juve e a livello personale”. Insomma con Demiral e De Ligt la Juventus può dormire sonni tranquilli per molti anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *