in

Juventus, scambio Danilo-Cancelo: chi ci ha guadagnato?

Danilo stakanovista della Juventus di Andrea Pirlo: è lui l’arma in più della Vecchia Signora

Juventus, Gianluca Di Marzio: "Vi svelo il futuro di Danilo"
Danilo, terzino destro della Juventus

Uno dei punti cardine della nuova Juventus targata Andrea Pirlo è Danilo. Il difensore brasiliano sta impressionando l’ambiente bianconero, per qualità e costanza di rendimento che lo collocano al primo posto dei giocatori fin qui maggiormente impiegati dal Maestro.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Juventus, dall'Inghilterra: "Affare fatto, operazione da 83 milioni"

Su 22 partite disputate dalla Vecchia Signora, l’ex Manchester City ne ha disputate ben 21, per un totale di 1784 minuti. Stesso numero di presenze per Rodrigo Bentancur, il quale, però, è stato in campo circa 400′ in meno. Questo dato è l’emblema dell’importanza di Danilo all’interno della Juventus di Pirlo.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Juventus, accordo per Scamacca: ma Carnevali frena
Juventus, Gianluca Di Marzio: "Vi svelo il futuro di Danilo"
Danilo, terzino della Juventus

Juventus, Danilo impressionante: è l’uomo chiave della Juve di Pirlo

Non è stata un’annata brillante quella datata 2019/2020 per Danilo nella Juventus allora allenata da Maurizio Sarri. Il difensore brasiliano è stato acquistato dalla Vecchia Signora nell’ambito dello scambio con Joao Cancelo, il quale è approdato al Manchester City, provocando un forte malcontento tra i tifosi della squadra campione d’Italia. Inizialmente appariva chiaro che il club allenato da Pep Guardiola ci avesse guadagnato, in termini di qualità delle giocate, imparagonabili con quelle offerte dal Danilo della stagione passata. Ora, però, con Andrea Pirlo in panchina, il classe 1991 sembra un altro giocatore, ben diverso da quello timido ed impacciato che si è visto fino allo scorso agosto.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Juventus, difesa redarguita da Pirlo: rinforzo da Madrid

Posizionato in tanti ruoli della difesa, il brasiliano è quasi sempre stato impeccabile ed è stato sempre in grado di stupire l’intero ambiente della Juventus. Corre, combatte, si sacrifica, ma soprattutto dimostra un grandissimo attaccamento alla maglia, esultando ai gol dei suoi compagni ed esprimendosi davanti alle telecamere o sui social in modo chiaro e puntiglioso, da vero leader della squadra. Un crescendo di prestazioni che lo ha portato a segnare una rete formidabile contro il Sassuolo nel match di domenica sera ed a fornire un pallone d’oro che ha portato Cristiano Ronaldo a siglare il gol del 3-1 finale. Intanto, Joao Cancelo continua a giocare bene con la maglia del Manchester City: ma di certo, il Danilo di questa stagione non sta facendo rimpiangere l’esterno destro portoghese.