in

Juventus-Roma, brutte notizie per Allegri: tre pedine importanti a rischio forfait

Non c’è pace per Massimiliano Allegri: Dybala non è pronto, mentre Alex Sandro e Danilo torneranno a disposizione solo due giorni prima della partita contro la Roma

Bianconeri in emergenza in tutti i reparti

Continuano ad arrivare brutte notizie dall’infermeria per Massimiliano Allegri.

Per l’allenamento di oggi alla Continassa era previsto il reintegro in gruppo di Paulo Dybala, ma così non è stato. L’attaccante argentino ha svolto lavoro differenziato, a testimonianza del fatto che l’infortunio patito contro la Sampdoria non è ancora del tutto alle spalle, nonostante le voci su un suo recupero per domenica sera si fossero fatte sempre più insistenti nelle ultime ore.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, via Kulusevski per far spazio ad un big

Inoltre, come era già preventivabile, Alex Sandro e Danilo, impegnati con la Nazionale Brasiliana in Sud America, rientreranno a Torino solamente nella giornata di venerdì, con ancora i postumi del viaggio intercontinentale da smaltire.

Se a queste probabili assenze si vanno a sommare poi, anche quelle di Adrien Rabiot, risultato positivo al Covid-19 e Alvaro Morata, out a causa una lesione muscolare, la situazione si fa sempre più difficile da gestire, a maggior ragione alla vigilia di un match così importante contro un avversario ostico come la Roma di José Mourinho.

Scelte forzate per Max Allegri

Massimiliano Allegri, tecnico della Juventus

La probabile formazione per la sfida dell’Allianz Stadium, comunque, non dovrebbe subire modifiche sostanziali a livello tattico, con il l’ormai tradizionale 4-4-2 come schieramento iniziale.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, il Newcastle fa sul serio: via due big

Federico Chiesa, ancora una volta, invece che da esterno di centrocampo, dovrebbe fungere da centravanti in coppia con Moise Kean, per un attacco molto rapido ed abile nelle ripartenze.

A centrocampo scelte obbligate: Rodrigo Bentancur e Manuel Locatelli al centro, coadiuvati da Juan Cuadrado e Federico Bernardeschi sulle fasce, rispettivamente a destra ed a sinistra.

In difesa, Leonardo Bonucci è sicuro del posto, mentre il ballottaggio è molto aperto tra Matthijs De Ligt e Giorgio Chiellini, con il colosso olandese leggermente favorito. Per quanto riguarda gli esterni bisogna capire se Alex Sandro e Danilo saranno in grado di scendere in campo dal primo minuto, altrimenti sono pronti Mattia De Sciglio e Luca Pellegrini.

Tra i pali confermato Wojciech Szczesny.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *