in

Juventus, Pirlo: “Ci vuole fame fino al 90′, nostro campionato inizia ora”

Verso Benevento-Juventus, Pirlo rivoluziona l'attacco: l'idea del Maestro
Pirlo, allenatore della Juventus

Andrea Pirlo ha parlato ai microfoni di Juventus TV presentando la partita di Cagliari e raccontando in generale il momento della Juventus e della condizione dei suoi calciatori, recentemente impegnati nei vari ritiri delle Nazionali. Il match contro i sardi andrà in scena domani sera all’Allianz Stadium e sarà, come dichiarato da Pirlo, “l’inizio del nostro campionato perché il periodo di adattamento è finito e adesso deve solo continuare in meglio la nostra crescita“.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Juventus, cessione di Cristiano Ronaldo: arrivano conferme
LEGGI ANCHE:  Calciomercato, dalla Spagna sicuri: Dembélé firma con la Juventus
Juventus, Lippi: "Pirlo è fortunato ma al contempo sfortunato"
Andrea Pirlo, allenatore della Juventus (@imagephotoagency)

Juventus, Pirlo: “Cagliari ottima squadra, de Ligt può giocare”

Andrea Pirlo ha rilasciato un’intervista a Juventus TV. Ecco le sue parole: “Sarà una gara fondamentale contro il Cagliari. Veniamo da un periodo di inattività in cui abbiamo lavorato molto. Gli esperimenti sono finiti, abbiamo cambiato molto all’inizio ma adesso la risposta è buona e dunque proseguiremo sulla nostra strada semmai cambiando a poco a poco a seconda degli avversari o di altre eventualità. Le prossime 10 partite sono come delle finali, dobbiamo avere la fame che contraddistingue da sempre la Juventus, così come c’è stata in questi 9 anni di successi. Vogliamo fare sempre risultato, in qualsiasi modo, lottando fino al 90′. Dobbiamo chiudere prima le partite, col Cagliari non sarà affatto facile, sono un’ottima squadra con un grande allenatore“.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Juventus, ci sarebbe l'accordo con Lautaro Martinez
LEGGI ANCHE:  Calciomercato Juventus, duello con il Milan: nuovo nome dal Portogallo

Ad alcuni ha fatto bene giocare in Nazionale, per trovare fiducia e ritmo, soprattutto chi non stava giocando ultimamente qua. Sono felice per loro e spero siano tornati con grande voglia. Alex Sandro e de Ligt stanno bene, il primo dovrà aspettare per scendere in campo perché si è allenato da poco ma è convocabile. Matthijs invece si allena con noi già da un po’ ed è pronto per giocare. Morata è un giocatore molto forte, lo abbiamo voluto e preso perché eravamo consci di questo. Negli ultimi anni aveva perso fiducia e continuità e adesso che l’ha ritrovata si sta esprimendo su alti livelli. Sappiamo del suo valore e ce lo teniamo stretti“.

What do you think?

Juventus, Maifredi non ha dubbi: "Dybala come Baggio. Pirlo non ha ancora.."

Juventus, Pirlo attende il Cagliari: novità de Ligt e Alex Sandro

Mercato, retroscena Berardi: “Aveva paura a rispondere alla Juventus”