in

Juventus, no al sarrismo: Pirlo come Allegri

Juventus, Di Marzio: "Mistero Pirlo, è in netta difficoltà"
Andrea Pirlo, allenatore della Juventus

Massimiliano Allegri racchiuse la sua idea di calcio in una simpatica metafora durante una delle sue conferenze stampa di quando sedeva sulla panchina della Juventus. Per l’ex tecnico bianconero quello che conta è vincere, anche di “corto muso”. Basta il minimo distacco per vincere, che in casa Juve è l’unica cosa che conta. Il mister Andrea Pirlo lo sta apprendendo per quanto riguarda la sua nuova carriera da allenatore, distaccandosi da quel sarrismo tanto invocato dai media nella scorsa stagione.

Juventus, Allegri in Serie A: nuova pista a sorpresa
Massimiliano Allegri, ex allenatore della Juventus

Juventus, Pirlo “sceglie” Allegri come mentore

Dopo le prime uscite in cui il tecnico bresciano ha concentrato il suo lavoro nell’inculcare i suoi dettami tattici alla sua Juventus, per Andrea Pirlo è arrivato il momento di mettere al primo posto i risultati e le vittorie. Per l’allenatore bianconero “il periodo degli adattamenti e degli esperimenti è volto al termine” ed intende conseguire i risultati, indipendentemente da come arrivino. I rientri di de Ligt ed Alex Sandro potrebbero rappresentare la svolta dal punto di vista degli interpreti, ma ciò che conta risiede nella testa di ogni singolo calciatore.

Il mister quindi sposa quella che è la filosofia dell’ex allenatore Massimiliano Allegri, niente ossessione per il bel giuoco, mai realmente raggiunto, tanto caro a Maurizio Sarri . Anche per mister Pirlo, come per il presidente Boniperti, alla Juventus “vincere è l’unica cosa che conta”.

What do you think?

Mercato Juve, una pretendente si ritira dalla corsa: Paratici fiuta l'affare

Calciomercato Juventus, Paratici studia il Cagliari: colpo in difesa

Calciomercato Juventus, super colpo sfiorato: c'era già l'accordo col club

Calciomercato Juventus, Paratici studia il ritorno: affare a gennaio