in

Juventus, Nicolato demolisce Pirlo: “Non è Zidane, avrà molti problemi”

Spezia-Juventus, una gioia per Pirlo: Chiellini pronto a tornare in campo
Pirlo, allenatore della Juventus

Archiviato il primo turno di Champions League vinto 2-0 a Kiev contro la Dinamo, è tempo di analisi nei confronti della Juventus di Andrea Pirlo. Per ora luci ed ombre sulla squadra del Maestro, reduce da una buona prestazione offerta in Ucraina dopo un amaro pareggio incassato a Crotone. Poche le note negative, su tutte l’opaca prova offerta dai due centrocampisti centrali, Rabiot e Bentancur e l’infortunio di Giorgio Chiellini. Comunque, la condizione fisica è in crescita e rispetto alla sfida di sabato sera si è vista una Juventus più veloce sia in fase di possesso che di non possesso.

LEGGI ANCHE:  Mercato Juve, è testa a testa con il Milan: si chiude a 20 milioni
LEGGI ANCHE:  Mercato Juve, accordo con Sarri più vicino: si tratta la risoluzione
Juventus, Nicolato demolisce Pirlo: "Non è Zidane, avrà molti problemi"
Andrea Pirlo, allenatore della Juventus (@imagephotoagency)

Juventus, Nicolato: “Pirlo avrà problemi tra due/tre mesi”

Andrea Pirlo è l’artefice della buona prestazione della sua Juventus contro la Dinamo Kiev. La squadra del Maestro era chiamata a rispondere alle critiche piovute dopo l’amaro pareggio incassato allo Scida di Crotone. Dei miglioramenti si sono intravisti, soprattutto sotto l’aspetto della velocità d’azione e della solidità difensiva. E’ indubbio che è ancora presto che dare giudizi sull’operato dell’ex centrocampista nelle vesti di allenatore. Tuttavia, nonostante i buoni risultati fin qui ottenuti e un rendimento della sua squadra in crescendo, l’opinione pubblica calcistica sarebbe ancora divisa riguardo le qualità del nuovo tecnico bianconero.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato: Liverpool pronto alla super offerta alla Juventus
LEGGI ANCHE:  Calciomercato Juventus, scambio con Guardiola: nome nuovo in attacco

Intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva, l’agente Fifa Francesco Nicolato, ha rivolto severe critiche nei confronti della nuova Juventus di Andrea Pirlo: “Ho molti dubbi e perplessità. Credo che tra un paio di mesi, forse anche tre, dovrà fare i conti con diversi problemi. Andrea non è Zidane, non ha fatto la gavetta. E questo inciderà anche sui risultati: non vedo la Vecchia Signora favorita, né in campionato né tantomeno in Champions League. La società pagherà le scelte effettuate”.

What do you think?

Spezia-Juventus: Chiellini no, Rabiot forse e Ronaldo dalla panchina

Juventus, le ultime sull’infortunio di Chiellini: Barcellona a rischio

Calciomercato Juventus, colpo Aouar: conferme dalla Francia

Calciomercato Juventus, colpo Aouar: conferme dalla Francia