in

Juventus, l’importanza del fattore Stadium: il peso dello stadio vuoto

Juventus-Napoli, UFFICIALE: gara annullata, i possibili scenari
Allianz Stadium, stadio della Juventus

L’Allianz Stadium, vero e proprio fortino dei bianconeri, rappresenta da dieci stagioni una risorsa in più, un alleato della squadra allenata da Andrea Pirlo. Negli ultimi anni, in casa propria, la Juventus ha registrato un numero di sconfitte estremamente basso, appena 10 squadre vittoriose allo Stadium tra il 2011 e il mese di marzo 2020. Ma il peso dello stadio vuoto, a cause delle misure di distanziamento sociale, continua a farsi sentire, e a farne le spese è l’intera compagine di mister Pirlo.

LEGGI ANCHE:  Mercato Juve, rivoluzione a centrocampo: i nomi caldi di Paratici
LEGGI ANCHE:  Calciomercato Juventus, piano di Pogba per lasciare il Manchester United
Juventus-Napoli, stoccata della Fornero: "Agnelli non è stato elegante"
Andrea Agnelli, presidente della Juventus

Juventus, il fattore Stadium: le conseguenze dello stadio vuoto e il pensiero di Pirlo

All’interno dello Stadium, la stagione si è aperta con un secco 3-0 ai danni della Sampdoria. Una squadra modesta, come testimoniato dal cammino incerto del gruppo di Ranieri – tre vittorie, un pareggio e due sconfitte, a cui è seguita la vittoria a tavolino contro il Napoli, match che si sarebbe dovuto disputare in casa bianconera. Da lì in poi, è arrivato un pareggio contro l’Hellas Verona (1-1 acciuffato a meno di 20′ dal termine) e la brutta sconfitta contro il Barcellona in Champions League.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Juventus, cessione di Cristiano Ronaldo: arrivano conferme
LEGGI ANCHE:  Juventus, Pirlo attende il Cagliari: novità de Ligt e Alex Sandro

Lo stesso Pirlo, nella conferenza in vista del match contro il Cagliari, ha evidenziato come il Covid-19, e le dovute misure di distanziamento sociale, abbiano indebolito il fattore Stadium. In passato gli avversari provavano una sorta di “timore”, una paura nell’affrontare la Juventus nel tempio di corso Scirea, ma lo stadio vuoto, privo del calore e del tifo bianconero, non rappresenta più quell’alleato ideale, quel fattore indispensabile per accendere gli juventini e spegnere le altre squadre. Non resta che attendere un progresso nell’ambito della lotta alla pandemia.

What do you think?

Calciomercato Juventus, addio Calhanoglu: il Milan sfida la Juve

Calciomercato, Isco sempre nei pensieri della Juventus: la situazione

Mercato Juve, doppio scambio in programma: coinvolti Dybala e CR7

Juventus, Pirlo mai senza Morata-Ronaldo: la coppia più decisiva d’Europa