in

Juventus, la classifica preoccupa: è già -8 dalla vetta

Un punto in tre partite non fa ben sperare tifosi e dirigenza bianconera

Juventus, la classifica preoccupa: è già -8 dalla vetta

Gli strascichi della sconfitta di Napoli

Juventus, la classifica preoccupa: è già -8 dalla vetta

Doveva e poteva essere una partenza sprint quella della nuova Juve di Massimiliano Allegri. Invece, si è verificato l’esatto opposto: una partenza con il freno a mano tirato, un misero punto in tre partite disputate.

Se la sconfitta di ieri sera allo Stadio Diego Armando Maradona ha lasciato qualche nota positiva, oltre che, ovviamente, tanto rammarico per i gravi errori commessi in fase difensiva, ciò che preoccupa è il margine di classifica tra la Juventus e le prime posizioni, già molto ampio dopo soltanto tre giornate di campionato.

Sono 8 le lunghezze di distanza dalla vetta, occupata in solitaria, almeno per il momento, dal Napoli, che ieri si è dimostrato essere un passo avanti, non tanto a livello di organico, ma piuttosto in termini di idee di gioco.

Ora non c’è più spazio per gli errori

Juventus, la classifica preoccupa: è già -8 dalla vetta

C’è tanto ancora da lavorare per gli uomini di Allegri, dunque, se non fosse che il calendario di Serie A, nella prossima giornata, li vede di nuovo impegnati in un big match.

Domenica sera, all’Allianz Stadium di Torino, infatti, andrà in scena Juventus-Milan, altra partita complicatissima, ma che, alla luce degli ultimi risultati negativi dei bianconeri, assumerà ancora più importanza, perché, nel caso in cui non dovesse arrivare una vittoria, la forbice con le prime posizioni si potrebbe ampliare ulteriormente.

Va ricordato, però, che prima di affrontare il Milan, la Vecchia Signora scenderà in campo martedì all’Eleda Stadium di Malmö per la prima uscita stagionale del girone di Champions League, altro snodo importantissimo della stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *