in

Juventus, il Barcellona senza un top player per la sfida in Champions

Verso Barcellona-Juventus, Trevisani: "Sarà una sfida totalmente diversa"
Il rosso a Demiral in Juventus-Barcellona

Barcellona-Juventus è la sesta e ultima sfida dei bianconeri nel girone G di Champions League. La partita, salvo sorprese, dovrebbe risultare ininfluente dal punto di vista del risultato: prima dell’8 dicembre, serata in cui è programmato il big match, la Juventus e il Barça sfideranno il Ferencváros e la Dinamo Kiev – le sfide si alterneranno tra il 24/11 e il 2/12 – dopodiché, prima degli ottavi a febbraio, sarà la volta dello scontro al Camp Nou. Per quanto ininfluente, però, la partita potrebbe riservare un grande spettacolo, a partire dal duello infinito tra Ronaldo e Lionel Messi. Spettacolo al quale non parteciperà un top player di lusso.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato, dalla Spagna sicuri: Dembélé firma con la Juventus
LEGGI ANCHE:  Juventus-Cagliari 2-0, Pirlo: "Ecco il ruolo di Dybala"
Gerard Pique
Gerard Pique, difensore del Barcellona

Juventus-Barcellona, un top player assente per il big match in Champions League

Juventus-Barcellona, dunque, ultimo big match del girone G di Champions League, sarà viziata dall’assenza di un top player. Nel corso di Atlético Madrid-Barcellona, valida per la decima giornata di Liga, Gerard Piqué è stato costretto a lasciare il campo a mezz’ora dal termine, dopo un brutto scontro di gioco – peraltro involontario – con il numero 10 dei madrileni, Correa. L’infortunio è parso grave fin da subito, come dimostrato dall’espressione intimorita del difensore blaugrana. L’entità dell’accaduto andrà valutata, ma va detto che per il giocatore si prospetta uno stop di almeno tre settimane.

LEGGI ANCHE:  Juventus, sprazzi di vero Arthur: Pirlo ha in casa il suo top player
LEGGI ANCHE:  Juventus, de Ligt: "Con Pirlo giochiamo meglio. Siamo solo al 70%"

L’infortunio di Piqué costringerà Koeman, tecnico del Barcellona, a ridisegnare la linea di difesa, tenendo conto dello stato di grazia del tandem Ronaldo-Morata. Le alternative, in casa blaugrana, non mancano, vista la presenza di pedine come Dest, Lenglet e Firpo, ma la loro inesperienza potrebbe rappresentare un punto debole in vista della sfida contro la Juventus.

What do you think?

Mercato Juve, scambio con il Barcellona saltato: lo scenario

Calciomercato Juventus, Paratici sulla scia di Pogba: occhi su un talento islandese

Juventus, la Premier League chiama Demiral: poker di offerte

Juventus, difesa e futuro: Demiral-de Ligt è già certezza