in

Juventus, esami medici per McKennie, Chiesa e Dybala: i tempi di recupero

McKennie, Chiesa e Dybala, usciti malconci da Juventus-Sassuolo, si sono sottoposti agli esami di accertamento quest’oggi.

Juventus, Alex Sandro e Bernardeschi in ripresa: il punto sugli indisponibili
J-Medical, struttura della Juventus

Quest’oggi al J-Medical si sono svolti gli esami medici di Weston McKennie, Federico Chiesa e Paulo Dybala, usciti malconci da JuventusSassuolo. Lo statunitense ha avuto un risentimento muscolare che lo ha escluso anzitempo dalla partita, mentre Chiesa, colpito duramente dal poi espulso Obiang, ha continuato a giocare nonostante una caviglia dolorante fino all’86’. Per Dybala invece a preoccupare erano le condizioni del ginocchio sinistro, dolorante dopo uno scontro di gioco.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Juventus, Dybala infortunato: si accelera per chiudere la trattativa

Gli accertamenti medici di oggi, come raccolto da Romeo Agresti di goal.com, hanno però fortunatamente escluso ogni tipo di lesione sia per McKennie che per Chiesa, le cui condizioni verranno valutate giorno per giorno. Per quanto riguarda Paulo Dybala invece, gli esami hanno evidenziato una lesione di basso grado del legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro, per il quale i tempi di recupero si aggirano intorno ai 15/20 giorni.