Questo sito contribuisce all'audience de

bonus

Calciomercato Juventus, arriva la firma di Pogba sul contratto

La Juventus non ha mai dimenticato quel ragazzo francese che per ben 4 stagioni ha fatto sognare i tifosi bianconeri, Paul Pogba. Il centrocampista...
TuttoJuve24 Notizie Juventus, Chiesa tra luci ed ombre: il rosso rovina tutto

Juventus, Chiesa tra luci ed ombre: il rosso rovina tutto

Chiesa, l'esordio con la Juventus è tra luci ed ombre: un assist al bacio per Morata, ma il cartellino rosso rovina tutto

Continua il momento no per Federico Chiesa, che, dopo le due opache prestazioni con la maglia della Nazionale contro Polonia e Olanda, non riesce a imporsi all’esordio con la maglia della Juventus nella sfida con il Crotone. Nei primi minuti di gioco comincia subito bene, prova ad incendiare la fascia destra con degli scatti interessanti, ma al dodicesimo minuto c’è subito un episodio decisivo, viene assegnato un calcio di rigore ai padroni di casa per un intervento irruento di Bonucci. Simy spiazza Buffon e i calabresi si portano in vantaggio. Pochi minuti dopo, assistiamo a una reazione di carattere da parte della Juventus, palla in profondità di Kulusevski per Chiesa che scatta rapidamente sulla fascia destra e fornisce un assist al bacio a Morata che da due passi non può sbagliare. 1-1 all’intervallo. Un ottimo esordio per Chiesa? Nel secondo tempo accade l’inopinabile.

Chiesa, esterno della Juventus
Chiesa, esterno della Juventus

Juventus, Chiesa ti lascia in 10 all’esordio

Al 60′ l’episodio che sposta definitivamente gli equilibri in campo. Chiesa va a contrasto con Cigarini che stava intervenendo in scivolata, l’ex viola non toglie la gamba e per l’arbitro è rosso diretto. Episodio che ha fatto molto discutere e sul quale è intervenuto anche Andrea Pirlo che nel post partita ai microfoni di Sky Sport ha dichiarato: “Se non si può neanche andare a contrasto con il piede a terra, è finita…”. Sta di fatto che, a causa di questo cartellino rosso l’attaccante ha costretto la Juve a cambiare strategia e, soprattutto, ha costretto Pirlo a non concedere minuti nelle gambe a Paulo Dybala, come avrebbe desiderato.

A seguito dell’espulsione di Chiesa la Juventus, cosi come avvenuto nella gara di Roma nella quale era stato “cacciato” Rabiot, ha disputato un buon match, andando più volte ad un passo dal vantaggio, prima con un colpo di testa di Morata che si è infranto sul palo, poi con una rete annullata per un fuorigioco millimetrico. Dunque, Federico Chiesa, dopo un inizio di partita promettente, ha tradito la Juventus con un intervento che per quanto discutibile e probabilmente non da rosso diretto appare comunque evitabile. Sfortunato Pirlo, obbligato a schierare in campo una Juventus rimaneggiata, viste le tante assenze, su tutti quelle di Ronaldo, McKennie, Ramsey. E, contro il Verona, mancherà anche Chiesa. Prima però c’è l’esordio in Champions League, in cui servirà una grande partita dell’ex Fiorentina per ripartire dal buon primo tempo disputato contro il Crotone e cancellare la follia della seconda frazione.

bonus

LE PIU' LETTE

Calciomercato Juventus, l’erede di Buffon arriva dalla Serie A

Rivoluzione tra i pali in casa Juventus. Con la chiusura del calciomercato infatti, Paratici e Pirlo avrebbero iniziato delle vere e proprie valutazioni, le...

Juventus-Napoli, beffa in arrivo? Un articolo fa tremare

Juventus-Napoli, cresce l'attesa per la decisione definitiva del Giudice Sportivo sull'esito della gara fantasma che non si è disputata lo scorso fine settimana all'Allianz...

Calciomercato Juventus, sacrificio Dybala: addio più vicino

Continuano a riecheggiare le sirene estere intorno al nome di Dybala. L'attaccante argentino infatti sarebbe alle prese con vari problemi, che avrebbero i loro...
Segnala a Zazoom - Blog Directory