in

Juventus, Bergomi: “La Juve non crea e non sa difendere”

Juventus, il calendario parla chiaro: questo mese sarà un tour de force

I problemi della squadra

Ieri sera, agli studi di Sky, è andato in onda lo Sky Calcio Club come di consueto e Giuseppe Bergomi ha commentato così la Juventus delle ultime partite: “La squadra non crea e non sa difendere. Manca di personalità, i due centrali hanno giocato bene ma non si trovano con quello che hanno attorno”.

Chiaramente la Juventus ha ancora parecchio da sistemare e il lavoro di Allegri non è assolutamente semplice. Come aggiunge Di Canio, bisogna capire il ruolo di alcuni giocatori e fa l’esempio di Rabiot: “Non è né carne né pesce”.

Bergomi: “In questo momento devono capire che squadra essere”

Juventus, Bergomi esclude De Ligt: "Il punto di riferimento della difesa è..."
Beppe Bergomi, ex calciatore

Infatti Bergomi poi aggiunge che la Juve deve capire che tipo di squadra essere. I tre allenatori cambiati in queste tre stagioni hanno sicuramente creato confusione anche tra i veterani e, le numerose scelte di mercato sbagliate hanno portato a questa situazione.

La Juve non ha poi cercato nessuna alibi. Nessuno si è lamentato o ha fatto riferimento alle assenze della partita contro il Napoli e questo dimostra che anche loro sanno che il problema è alla base. Quello che manca a questa Juve è l’identità che l’ha contraddistinta e che manca da tre anni. “Vincere non è importante, è l’unica cosa che conta”, questo il motto della Juve, che tuttavia non fu rispettato quando si sostituì Allegri con Sarri alla ricerca di un gioco più bello da vedere.

Adesso la Juventus però deve pensare alla trasferta in Svezia contro il Malmö per risollevare la testa e centrare la prima vittoria ufficiale in stagione >>> CONTINUA A LEGGERE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *