in

Juventus, Ballotta: “Pirlo? Anche Simone Inzaghi partì male, ma poi…”

Juventus, Moncalvo al veleno: "Pirlo crea confusione, Dybala rovinato"
Andrea Pirlo, allenatore della Juventus

La Juventus questa sera proverà a ripartire dopo le vicissitudini di queste ultime settimane, ma soprattutto dopo le critiche piovute sulla squadra in seguito al match di sabato sera pareggiato 1-1 contro il Crotone. Primo turno di Champions League per la squadra di Andrea Pirlo, all’esordio assoluto su una panchina in una sfida europea, contro la Dinamo Kiev, squadra abbordabile ma senza dubbio da non sottovalutare. La storia calcistica insegna che queste sfide possono essere determinanti, ma non decisive, per il passaggio del primo turno eliminatorio. Sarà un esame importante per la Juventus, chiamata a dimostrare di poter dire la propria in campo europeo, dopo una stagione incolore, terminata con l’eliminazione agli ottavi per mano del Lione.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Juventus, scambio con Guardiola: nome nuovo in attacco
LEGGI ANCHE:  Calciomercato Juventus: Dybala in partenza, il sostituto è un gioiellino croato
Juventus, Ballotta: "Pirlo? Anche Simone Inzaghi partì male, ma poi..."
Pirlo, allenatore della Juventus

Juventus, Ballotta: “La Juve sta pagando lo scotto del nuovo allenatore”

Sotto la lente di ingrandimento le scelte di Pirlo, che contro il Crotone sarebbero state oggetto di pesanti critiche. Un altro stop potrebbe agitare ulteriormente le acque in casa Juventus, ma molto probabilmente è una cosa che in società si aspettano in quanto la scelta di ingaggiare un allenatore neofita può portare a situazioni non piacevoli, soprattutto dal punto di vista del rendimento. Di questo ne ha parlato ai microfoni di TMW Radio l’ex portiere della Lazio, Marco Ballotta, il quale ha commentato in questo modo ciò che si starebbe vivendo in casa Juventus:

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Juventus, Paratici si fionda sul nuovo Ibrahimović
LEGGI ANCHE:  Calciomercato Juventus: Adama Traoré è prossimo alla firma

“Se sei stato un campione non è detto che diventi un grande tecnico. A Pirlo manca l’esperienza, non solo di allenare, ma anche di gestire il gruppo. Poi ovviamente le vittorie faranno la differenza. Lui dovrà essere bravo a tenere le redini di uno spogliatoio pieno di campioni, nei momenti in cui le cose non vanno come si vorrebbe. Qualche cambiamento si è visto e secondo me questa Juventus è pronta per vincere ma dovrà pagare lo scotto di un allenatore nuovo. Anche Simone Inzaghi non lo vedevo bene nelle vesti di tecnico della Lazio, ma poi mi ha fatto ricredere, mettendo in mostra cose strabilianti”.

What do you think?

Cristiano Ronaldo, attaccante della Juventus e del Portogallo

Juventus, Spadafora attacca ancora: “Ronaldo? Alcuni si sentono al di sopra…”

Calciomercato Juventus, il padre di Alaba sbotta: "Quante falsità!"

Calciomercato Juventus, affare Alaba: la data dell’annuncio