in

Juventus, agente Dragusin: “Ragazzo è maturo, ha solo un problema…”

Oscar Bentancourt, agente di Dragusin, ha parlato in esclusiva a TMW del giovane difensore della Juventus, indicandone pregi e difetti.

Dragusin
Radu Dragusin, difensore della Juventus U23

Radu Dragusin è salito alla ribalta delle cronache nelle ultime settimane grazie alla fiducia riposta in lui da Andrea Pirlo. Se è vero che il tecnico bresciano ha dovuto fare a meno di diversi difensori causa infortuni, è altrettanto vero che è stato lui a scegliere Dragusin fra i ragazzi che militano nella formazione U23. Dopo averlo convocato in per la sfida di campionato contro la Lazio per il giovane rumeno è arrivato anche l’esordio ufficiale. Un esordio per niente scontato, soprattutto perché arrivato in Champions League, sebbene a risultato acquisito.

LEGGI ANCHE:  Juventus-Dinamo Kiev, l'exploit di Chiesa: ipotesi tridente per il futuro

Dragusin ha dato buone impressioni a livello di personalità, calandosi con tranquillità nel ruolo, pur denotando ancora una tecnica personale di base da migliorare. Come difensore da lui ci si aspetta che sappia difendere, appunto, ma il calcio di oggi obbliga ormai ad avere 11 calciatori in grado di giocare il pallone con precisione. Dragusin dalla sua ha senza dubbio l’età, è un 2002, e l’impressionante stazza fisica, per cui avrà tutto il tempo per migliorare sotto ogni aspetto. Pirlo ha dimostrato di crederci, adesso non resta a lui che dimostrare quanto di buono tutti si aspettano. A tuttomercatoweb.com, ha parlato intanto uno dei suoi agenti, Oscar Bentancourt, che ne ha elogiato gli aspetti positivi, indicando un solo “difetto”.

LEGGI ANCHE:  Juventus, La Gazzetta svela un retroscena: "Pirlo lo rimpiange ancora"
Radu Dragusin, difensore della Juventus U23
Radu Dragusin, difensore della Juventus U23

Juventus, agente Dragusin: “Menomale abita con la mamma”

L’agente di Radu Dragusin, difensore fresco di debutto con la Juventus, ha parlato in esclusiva su tuttomercatoweb.com, del giovane centrale, indicandone i pregi ma anche un piccolo “difetto”. Queste le parole di Oscar Bentancourt: “Dragusin viene da una famiglia di sportivi, il padre era nella Nazionale di pallavolo mentre la mamma giocava a basket, oggi è arbitro. Sa come comportarsi, è un ragazzo molto maturo per la sua età, mai visto un giovane così da quel punto di vista. Il suo problema è solo uno…

LEGGI ANCHE:  Juventus, Top 11 UEFA: Ronaldo c'è, sorpresa tra i pali

Dragusin è troppo bello“, ammette tra il serio e il faceto l’agente Bentancourt, “e questo tante volte in un ragazzo di 18 anni può essere un’arma a doppio taglio. Per fortuna abita ancora con la mamma, e comunque è un ragazzo molto serio. Non è nemmeno tra quelli che gioca alla Playstation per svagarsi. Per quanto riguarda il rinnovo abbiamo iniziato a parlare con la società, l’idea è di continuare a parlare…“.