in

Dinamo Kiev-Juventus 0-2, Chiesa e Morata all’unisono: “Il nostro obiettivo è vincere la Champions”

Juventus, Morata perplesso: "Mettono la linea sul mio gomito"
Morata, attaccante della Juventus

Ai margini della vittoria contro la Dinamo Kiev per 0-2 ai microfoni di Sky Sport sono intervenuti due dei protagonisti della partita dei bianconeri. Chiesa, al suo esordio in Europa con la maglia a strisce bianconere e Alvaro Morata, decisivo ancora una volta con una fantastica doppietta. Pirlo e la Juventus si coccolano i loro attaccanti autori di una buona partita e in particolare dello spagnolo che si è caricato la squadra sulle spalle dopo l’assenza di Ronaldo.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Juventus, addio deciso: doppio colpo dal Real Madrid
LEGGI ANCHE:  Calciomercato Juventus, scambio con Guardiola: nome nuovo in attacco
Dinamo Kiev-Juventus, azione di gioco
Dinamo Kiev-Juventus, azione di gioco (@imagephotoagency)

Dinamo Kiev-Juventus 0-2, Morata: “Bello tornare a vestire questa maglia in Europa”

Al termine della partita Chiesa e Morata hanno rilasciato le proprie dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport, commentando le rispettive prestazioni e gli obiettivi di squadra in Champions League. “Mi son messo a disposizione del mister, ho fatto quello che mi ha chiesto: stare largo a sinistra e puntare l’uomo.” ha affermato Chiesa a fine gara. “La serata è stata fantastica, abbiamo vinto. Mi trovo bene dove mi mette il mister che sia destra o sinistra. Siamo un gruppo giovane, stiamo bene insieme. Mi hanno fatto sentire parte del gruppo fin da subito. Il nostro obiettivo è vincere. L’atmosfera non era facile ma siamo stati bravi a portare la vittoria a casa.”

LEGGI ANCHE:  Calciomercato: Paratici al PSG porta con sé un punto fermo della Juventus
LEGGI ANCHE:  Juventus, verso Kiev: i dubbi di Pirlo a centrocampo

Grande gioia anche per Alvaro Morata decisivo con una doppietta e al ritorno a giocare la Champions con la Juve: “Emozione molto bella, bello tornare a giocare con questa maglia dopo la delusione della finale persa contro il Barcellona, vogliamo arrivare in fondo alla competizione e vincerla. Abbiamo giocato meglio, più veloce con la palla, abbiamo gestito meglio. Bisogna continuare così e andare avanti. Bella intesa con Kulusevski, siamo tutti forti davanti.

What do you think?

Juventus, Lippi: "Pirlo è fortunato ma al contempo sfortunato"

Dinamo Kiev-Juventus 0-2, Pirlo: “Vogliamo tanti giocatori in avanti, buona vittoria”

Juventus, Casiraghi: "Diamo tempo a Dybala, ma con un Morata così..."

Juventus, Morata fa il Ronaldo e Del Piero lo elogia: “Gol da vero attaccante”