in

Juventus Women-Chelsea, le pagelle del match: bene le bianconere

Le pagelle del match di Women’s Champions League tra Juventus e Chelsea

Juventus Women, la sfida con il Milan si gioca a San Siro
L'esultanza delle calciatrici della Juventus Women

Le pagelle della Juventus: top Bonansea e Pedersen

Peyraud-Magnin 6: In occasione dei gol non ha colpe, ma straordinaria la parata su Kerr nel secondo tempo. Mezzo voto in meno per il rischio che si è presa verso la fine della prima frazione di gioco, quando ha rinviato sulla giocatrice del Chelsea e per poco non faceva prendere gol alla Juve.

Lundorf 6,5: Attiva e vivace durante tutto il match, si fa vedere molto e propone anche belle aperture, come nel caso dell’occasione che ha avuto Bonansea di testa sullo 0-0.

Gama 6,5: Inizia un po’ in sordina, ma poi cresce esponenzialmente, tanto da compiere interventi difensivi fondamentali nel secondo tempo.

Salvai 5,5: Partita nel complesso ordinata, ma ha qualche colpa in occasione del gol di Cuthbert.

Dal 72′ Lenzini 6: Entra a causa di qualche problema fisico per Salvai, fa il suo.

Boattin 6: Male in occasione di entrambi i gol, nei quali lascia troppo spazio rispettivamente a Cuthbert e a Kirby. Bellissimo, invece, il cross per Bonansea, in occasione della rete bianconera.

Rosucci 6: Partita senza infamia né lode la sua.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, sguardo sullo United: incontro tra Cherubini e l’agente del centrocampista

Dall’81’ Caruso 6: Entra con voglia e dando la sensazione di poter creare scompiglio. Forse sarebbe stato meglio darle un maggior minutaggio?

Pedersen 7: Grande partita della centrocampista della Juventus, che gestisce al meglio il centrocampo, donando il giusto mix di qualità e sacrificio.

Dall’87’ Zamanian s.v.

Cernoia 6: Inizia la gara un po’ in ombra. Col passare dei minuti cresce, mostrando qualche spunto di qualità.

Bonansea 7,5: La più pericolosa nel reparto offensivo della Juventus, si fa vedere tanto, cercando il giusto spunto. Splendido l’inserimento e la conclusione che hanno portato al gol del momentaneo pareggio della Juve.

Dal 72′ Bonfantini 6,5: Anche lei, come Caruso, entra bene e ha anche il merito di far tremare la difesa del Chelsea, con una bellissima giocata sulla destra.

Girelli 5,5: Scende tanto a dare una mano in fase di costruzione, ma purtroppo non riesce a creare scompiglio alla difesa del Chelsea.

Dall’81’ Staskova 6: Ci prova alla fine con un tiro da fuori.

Hurtig 5: Viene lanciata benissimo ben due volte, una nel primo tempo e una nel secondo, ma in entrambi i casi ha il grande demerito di non riuscire a finalizzare.

All. Montemurro 6,5: Le ragazze della Juventus giocano una gran partita contro le finaliste della scorsa edizione della Champions League. Grande prova della sua squadra.

Le pagelle del Chelsea: Cuthbert e Harder ciniche

Dinamo Kiev-Juventus, le formazioni ufficiali: ancora out Dybala
Champions League

Berger 6: Non è chiamata a compiere particolari interventi e nel gol non ha colpe. Ordinaria amministrazione.

Bright 6,5: Difende bene, non permettendo a Hurtig di concludere nel secondo tempo, e si fa anche notare in fase offensiva con un bel tiro.

Carter 6: Di esperienza chiude Hurtitg, questa volta nell’occasione avuta nel primo tempo. In occasione del gol della Juventus è andata a marcare Hurtig, senza vedere l’inserimento di Bonansea.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, via Kulusevski per far spazio ad un big

Erksson 5,5: Nell’azione che ha portato alla rete bianconera, anche lei, come Carter, non vede Bonansea, preoccupandosi solo di marcare Hurtig.

Cuthbert 7,5: Splendida azione personale quella che porta al suo gol. La giocatrice prende palla e salta tutta la difesa bianconera prima di andare al tiro.

Dal 66′ Fleming 6: Entra bene nel match, facendosi vedere molto nelle azioni offensive.

Leupolz 6: Partita composta, non ha particolari meriti, ma nemmeno demeriti.

Ji 6,5: Fa girare bene il gioco in mezzo al campo. Partita ordinata.

Dal 74′ Ingle s.v.

LEGGI ANCHE: Cassano contro Marotta: “Alla Juventus ci è andato grazie a me, non sa nulla di calcio”

Reiten 5,5: Si vede troppo poco durante tutto il match.

Kirby 5,5: Male in marcatura su Bonansea, in occasione del gol della Juventus. Si rifà in parte nell’azione che ha portato al gol dell’1-2.

Dall’83’ Andersson s.v.

Kerr 6,5: Sempre pericolosa e solo Peyraud-Magnin le nega il gol, con una splendida parata.

Harder 7: Anche lei si fa vedere tanto nelle azioni offensive, trovando anche il gol del definitivo 1-2.

All. Hayes 6: Il Chelsea riesce a vincere, ma non convince del tutto, soffrendo tanto da un’ottima Juventus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *