Connect with us

Juventus Women

Juventus Women, ansia Bonansea: possibile un colpo in attacco

Juventus, Women, a fine stagione possibile addio a parametro zero di Barbara Bonansea: al suo posto potrebbe arrivare Fridolina Rolfo dal Wolfsburg

Pubblicato

il

Barbara Bonansea, attaccante della Juventus Women

L’attaccante bianconera ancora non rinnova: in caso di partenza la sostituta potrebbe arrivare dalla Germania

Nella Juventus Women, campione d’Italia per il terzo anno consecutivo, è tempo di iniziare a programmare la prossima stagione ed iniziare a pensare al mercato. Le bianconere al momento sono alle prese con la grana Barbara Bonansea. Bomber della Vecchia Signora in rosa, protagonista in questa stagione con 14 presenze e 6 reti a causa di un infortunio, il suo contratto con la formazione allenata da Rita Guarino è in scadenza al termine della stagione. La Bonansea, recentemente, è stata la prima calciatrice a passare sotto la procura di Mino Raiola. Il suo rinnovo con la Juventus Women, al momento, sembrerebbe essere lontano, così le bianconere starebbero iniziando a pensare ad un sostituto.

Secondo quanto riferito da Tuttosport, il nome buono potrebbe arrivare dalla Germania. Il Direttore Sportivo Braghin, infatti, starebbe lavorando ad un vero e proprio colpo. In caso di partenza della Bonansea, la Juventus Women potrebbe pensare di arrivare alla ventisettenne Nazionale svedese, in forza al Wolfsburg, Fridolina Rolfo, bomber anche di grande esperienza in Champions League. In questa stagione, per la forte attaccante svedese, tra coppe e campionato sono 18 le presenze, con 3 reti ed un assist. La Rolfo è in scadenza di contratto con il club tedesco e potrebbe arrivare alla Juventus Women a parametro zero.

Juventus Women

Juventus Women, dopo Aurora Galli pronto un altro addio

Juventus Women, dopo Galli e Guarino pronti altri due addii: le giovani Panzeri e Puglisi verso il Pomigliano. Intanto vicino lo scambio con la Roma tra Glionna e Bonfantini

Pubblicato

il

Vanessa Panzeri, giovane centrale della Juventus Women

La giovane centrale di difesa Vanessa Panzeri vicina al Pomigliano

Tempo di rivoluzione in casa Juventus Women. Le ragazze in rosa del club bianconero, dopo quattro stagioni hanno salutato il tecnico, Rita Guarino, che nel frattempo si è accasata all’Inter. Anche la squadra ha perso Aurora Galli, centrocampista classe 1996 che sembrerebbe destinata all’avventura in Premier League. Non solo, in uscita ci sarebbe anche la giovane centrale di difesa, classe 2000, Vanessa Panzeri. Sulla centrale della Juventus Women, avrebbe messo gli occhi il Pomigliano, che avrebbe avanzato un’offerta allettante alla giocatrice che si è presa qualche giorno per riflettere.

Il club neopromosso, inoltre, avrebbe messo nel mirino un’altra classe 2000 della Juventus Women. Si tratterebbe di Valentina Puglisi, che già a gennaio era stata ceduta con la formula del prestito dal club bianconero al Tavagnacco, mentre la Panzeri aveva giocato, sempre in prestito, con il Sassuolo. Il neo tecnico Montemurro, in entrata, potrà presto invece accogliere una nuova attaccante. Sarebbe infatti ormai cosa fatta lo scambio con la Roma tra Benedetta Glionna ed Agnese Bonfantini. Classe 1999, quest’ultima, già nel giro della Nazionale italiana, prenderà il posto in rosa di Maria Alves, passata al Palmeiras qualche giorno fa. La Glionna, invece, la scorsa stagione ha giocato in prestito con la maglia dell’Empoli.

Continua a leggere

Juventus Women

Juventus Women, possibile addio a fine stagione con Rita Guarino

Juventus Women, dopo 4 anni e altrettanti Scudetti pronta a lasciare la panchina Rita Guarino. Per la successione si pensa a Joe Montemurro, attuale tecnico dell’Arsenal Women

Pubblicato

il

Juventus Women insaziabile: otto vittorie su otto. Rita Guarino soddisfatta

Per la sostituzione del tecnico, vincitrice di 4 Scudetti consecutivi, si guarda all’estero

Potrebbe terminare, al termine di questa stagione, l’avventura sulla panchina della Juventus Women di Rita Guarino. L’ex attaccante cinquantenne, con il club bianconero, ha vinto quattro Scudetti consecutivi, dominando nella Serie A femminile. Un addio che risulterebbe alquanto sorprendente, in quanto la Guarino ha da poche settimane prolungato il suo contratto con la Juventus Women fino al termine della prossima stagione, il 30 giugno 2022, dove era rrivata nell’estate del 2017. La società bianconera, però, anche al femminile vorrebbe puntare in alto in Champions League, così sarebbe già in contatto con un allenatore di esperienza internazionale.

Secondo quanto riferito da Tuttosport, la panchina della Juventus Women potrebbe passare così ad un uomo. Si tratterebbe del tecnico dell’Arsenal femminile, Joe Montemurro. Il tecnico australiano, che ha riportato le Gunners a trionfare in patria e proprio in Champions League due anni fa, avrebbe infatti recentemente annunciato il suo addio al termine della stagione al club inglese. Per il cinquantunenne sarebbe pronto un biennale, con opzione per un altro anno, a 500 mila euro più bonus a stagione. Nel frattempo, le bianconere con Rita Guarino in panchina, nonostante il titolo continuano a vincere e dominare in campionato: ieri, infatti, la Juventus Women ha vinto contro la Roma, ventunesimo successo in questa stagione.

Continua a leggere

Juventus Women

Juventus Women, Girelli: “Onorata di aver segnato il goal numero 50 con la Juventus”

Pubblicato

il

Juventus Women, Girelli: "Emozionante essere tra le migliori 25 al mondo"

L’attaccante della Juventus Cristiana Girelli, tramite un post su Instagram, ha commentato il suo 50° gol con la maglia bianconera: “Game. Set. Match. Si va in semifinale Un vestito elegante per un traguardo importante. Onorata di aver segnato il goal numero 50 con la Juventus.

Non manca inoltre il ringraziamento al club: “Una grande società, che mi ha permesso e mi permette di crescere ogni giorno. Una grande famiglia che mi fa sentire a casa, anche quando casa è lontano. 🤍#finoallafine #forzajuve”, ha scritto la giocatrice bianconera”.

Juventus Women, Salvai: “Ora spazio alla Nazionale”

Il difensore centrale della Juventus Women Cecilia Salvai, attraverso un posto su Instagram, ha commentato la vittoria contro l’Empoli e non solo. Il difensore pensa già al prossimo impegno con la Nazionale: “Semifinale raggiunta Ora spazio alla Nazionale per un altro importante obiettivo”  ha così commentato la giocatrice bianconera.

Continua a leggere

Juventus Women

Juventus Women-Empoli 5-0, le bianconere volano in semifinale di Coppa Italia

Pubblicato

il

Juventus Women, Asia Bragonzi eletta Golden Girl 2020

La Juventus Women raggiunge la semifinale di Coppa Italia sbarazzandosi agilmente delle toscane. Tutt’altra partita rispetto alla gara d’andata che aveva visto le bianconere faticare non poco e segnare la rete del definitivo 5 a 4 solamente nel finale.

[irp posts=”117828″ name=”Juventus, Chiesa: Indossare la maglia della Juventus è un sogno che si avvera””]

Rita Guarino schiera il solito 4-3-3 composto da Giuliani; Hyyrynen, Gama, Sembrant, Boattin; Rosucci, Caruso, Cernoia; Hurtig, Girelli, Bonansea. La Juventus passa in vantaggio al 21° grazie alla solita Bonansea che calcia al volo con il mancino sugli sviluppi di un corner. Dopo qualche minuto è il turno della Girelli che raddoppia su calcio di rigore. Cristiana Girelli raggiunge il traguardo dei 50 gol in maglia bianconera, la prima ad arrivarci nella storia della società torinese.

Juventus Women-Empoli 5-0, doppietta per Staskova

Staskova

Staskova, Juventus Women

Nella ripresa la musica non cambia e la Juventus dilaga. Al 60° arriva il gol di Sembrant : tiro al volo sulla punizione messa in area da Cernoia. Nel finale invece arriva la doppietta per la giovane attaccante Staskova.

[irp posts=”117806″ name=”Juventus, con Pirlo un percorso di crescita”]

Il mister bianconero a fine gara si gode il trionfo: “Siamo entrati in campo con un altro atteggiamento rispetto alla partita di andata, con la voglia di chiuderla e credo che questo abbia indirizzato questa partita rispetto alla scorsa. Avevamo commesso degli errori ingenui, credo che ci sia stata più attenzione ai particolari oggi”. La Juventus Women si lancia alla conquista della Coppa Italia trascinata dalle sue Bomber.

Continua a leggere

Juventus Women

Coppa Italia femminile, Juventus Women-Empoli Ladies 5-0: bianconere in Semifinale

Pubblicato

il

Juventus Women, Girelli: "Emozionante essere tra le migliori 25 al mondo"

Di scena a Torino il ritorno dei Quarti di Finale della Coppa Italia femminile, con la Juventus Women di Rita Guarino che ha ricevuto l’Empoli Ladies dopo la vittoria in trasferta per 5-4 all’andata. Partenza forte da parte delle bianconere: dopo una fase di studio, infatti, al 21′ è la Bonansea a siglare il vantaggio mentre, dieci minuti più tardi, su calcio di rigore, la Girelli raddoppia.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, un top player verso l’addio: “Sarà sacrificato per acquistare un centrocampista”

Nella ripresa, dopo aver sfiorato più volte la rete, al 60′ arriva il tris che chiude la gara: a metterlo a segno la centrale Sembrant che, sugli sviluppi di un calcio di punizione, insacca su assist della Cernoia. Formazione di Guarino che, nei minuti finali, continua a spingere trovando anche la quarta e quinta rete con Staskova. Con questo successo, dunque, la Juventus Women raggiunge le Semifinali della Coppa Italia.

Continua a leggere

Juventus Women

Juventus Women, Giuliani: “Ritorno di Coppa Italia Testa, cuore e gambe”

Pubblicato

il

Giuliani

La Juventus Women di Rita Guarino, affronterà l’Empoli per il ritorno dei quarti di finale di Coppa Italia. A tal proposito, in vista della gara, il portiere Laura Giuliani ha parlato attraverso un post su Instagram del match contro il club Toscano: “A muso duro.. 😡Ritorno di Coppa Italia Testa, cuore e gambe”. 

 

Continua a leggere

Juventus Women

Juventus Women, Staskova: ” Voglio imparare da Girelli”

Pubblicato

il

Staskova

La Juventus Women si appresta a disputare il terzo ed ultimo match consecutivo contro l’Empoli Ladies, in occasione del ritorno dei quarti di Coppa Italia di sabato alle 14:30. Le bianconere partono dal vantaggio acquisito con la partita d’andata che finì 5-4 per le ragazze di Rita Guarino.

[irp posts=”117634″ name=”Calciomercato Juventus, sfuma il colpo Galactico””]

Da Vinovo arrivano ottime notizie l’allenatrice bianconera: Arianna Caruso (convocata anche in Nazionale per il match con Israele) è tornata ad allenarsi in gruppo. Mentre Sofie Junge Pedersen prosegue il suo lavoro personalizzato verso il rientro dopo aver riportato la frattura del seno mascellare.

Juventus Women, Staskova: “Qui mi emoziona tutto”

Juventus Women, Asia Bragonzi eletta Golden Girl 2020

Juventus Women, l’esultanza delle bianconere

Ai microfoni di Juventus TV, Staskova ha parlato della sua stagione e non solo. “La partita di andata è stata molto dura ma abbiamo fatto benissimo. L’importante era vincere come dovremmo fare anche sabato.”

[irp posts=”117641″ name=”Juventus, Landucci: Alla Juventus con Allegri 5 anni belli e importanti””]

“Quando sono arrivata alla Juve ero nervosa, non conoscevo la lingua e la squadra. Adesso sto molto bene qui. Girelli è una grande bomber, mi piace come gioca, come protegge la palla con il corpo. Voglio imparare questo da lei, ma anche come segna i rigori.” Ma la forza di questa squadra è sicuramente il gruppo e l’ambiente: “Come gruppo ci divertiamo insieme, mi sento molto bene. Questo si vede anche in campo. Tutto alla Juve mi ha emozionato. È una grande squadra, il sogno di tutti”

Continua a leggere

Juventus Women

Juventus Women, un premio importante per Girelli

Pubblicato

il

Cristiana Girelli

L’attaccante della Juventus Women Cristiana Girelli, nonché capocannoniere della Serie A femminile, secondo quanto riferito da juvetusnews24.com, ha vinto un premio. Si tratterebbe del BEST GOL della tredicesima giornata di campionato, indetto dalla FIGC Calcio Femminile. L’attaccate è stata premiata per il gran gol messo a segno contro l’Empoli.

 

Continua a leggere

Juventus Women

Juventus Women, Nazionale Femminile: le nove bianconere convocate contro Israele

Pubblicato

il

Juventus Women, Asia Bragonzi eletta Golden Girl 2020

Il tecnico della Nazionale Femminile Milena Bertolini, ha comunicato i nomi delle giocatrici convocate per il match delle qualificazioni ad Euro 2020 contro l’Israele. Secondo quanto riferito da juventusnews24.com, tra le 28 giocatrici convocate, ben 9 sono della Juventus Women, tra cui: Giuliani, Boattin, Gama, Salvai, Caruso, Cernoia, Rosucci, Bonansea e Girelli. Assente la centrocampista Aurora Galli per via di un infortunio.

 

Continua a leggere

Juventus Women

Juventus Women, Girelli: “Stop ai pregiudizi, il calcio è calcio”

Pubblicato

il

Juventus Women, parla Girelli: "la Champions League è un obiettivo"

211  gol in carriera, non male per un attaccante. Cristiana Girelli, attaccante della Nazionale e della Juventus, ci tiene subito a mettere in chiaro la situazione. I numeri a volte non riescono a spiegare fino in fondo la carriera di un atleta ma questa volta rendono merito ai risultati raggiunti dalla calciatrice bianconera.

[irp posts=”117617″ name=”Juventus, finale di Coppa Italia inedita”]

In una diretta Instagram con il Sole 24 Ore, la Girelli parla della sua storia, del suo presente e degli obiettivi futuri. “I Mondiali sono stati qualcosa di unico e magico. Quando ero lì non realizzavo neanche, ricordo però il grande entusiasmo. Il calcio unisce e si sa, ma non è scontato che il calcio femminile lo faccia. Abbiamo regalato emozioni pure in 20 giorni. È stato indimenticabile”

Juventus Women, Girelli: “Mi rivedo in Lewandwoski”

Juventus Women, Girelli: "Emozionante essere tra le migliori 25 al mondo"

Galli e Girelli, giocatrici della Juventus Women

La sua fede calcistica è sempre stata bianconera, è cresciuta con il poster di Del Piero in camera ma senza dimenticare le sue origini: nel suo cuore c’è sempre stato un posto per Brescia e per Baggio. “Essere alla Juventus è un orgoglio. Ogni volta che entro a Vinovo mi sento fortunatissima. Ci sentiamo professioniste perché non ci manca nulla.” Il suo modo di giocare è molto cambiato negli ultimi anni, non più semplice rapace d’aria di rigore ma anche un attaccante moderno che partecipa molto di più alle azioni. “Ora ho più caratteristiche da falso nueve e mi sento un po’ simile a Lewandowski o Dzeko.”

[irp posts=”117613″ name=”Juventus-Inter 0-0, ecco cosa rischiano Agnelli e Conte”]

Il pensiero finale non può non andare ai pregiudizi sul mondo del calcio femminile, che sta cercando di ritagliarsi il proprio spazio soprattutto con la lotta al professionismo. “A me spiace quando si parla ancora di differenze col calcio maschile. Il calcio è il calcio. Si gioca con due porte, lo stesso pallone, le stesse misure dei campi. È chiaro che una donna fisicamente e strutturalmente è inferiore a un uomo, ma questo accade in tutti gli sport e i paragoni si danno sempre sul calcio. Rimpicciolire il pallone? A volte lo dicono anche delle porte. Ma cosa dite? È una follia. Quando leggo questi commenti non so cosa pensare”. La Juve è il sogno che ha coronato e forse anche grazie a lei molte ragazze potranno farne parte in futuro. La società crede molto nel progetto Women e nella Girelli che potrà diventare una bandiera di questa squadra, come il suo idolo del poster nella cameretta.

 

 

Continua a leggere

Di Tendenza