Juventus-Sampdoria 3-2, ecco cosa ci ha lasciato il match
il salotto del calcioil salotto del calcio