Juventus, Massimo Mauro sull'ex Ronaldo: “È condizionante”