Juventus, il parere di Cobolli Gigli: "Le colpe vanno condivise tra società, tecnico e giocatori"
il salotto del calcioil salotto del calcio