in

Juventus, Birindelli: “Un alibi per Pirlo ed un rischio contro il Ferencvaros”

Juventus, Birindelli: "Un alibi per Pirlo ed un rischio contro il Ferencvaros"
Alessandro Birindelli, ex calciatore della Juventus

La settimana appena iniziata, porterà la Juventus ad affrontare la Lazio nel match dell’ora di pranzo di domenica prossima. Prima, però, la sfida di mercoledì sera, valida per il terzo turno del girone eliminatorio di Champions League contro gli ungheresi del Ferencvaros. Si tratta di un match determinante in chiave qualificazione agli ottavi di finale, una partita che la squadra di Andrea Pirlo non può permettersi di sbagliare. Sulla carta può essere considerato un avversario abbordabile, ma è ormai noto che al giorno d’oggi non esistono più incontri semplici nella più importante competizione del mondo per club. Per la Juventus, il rischio più grande domani sera potrebbe essere quello di prendere il Ferencvaros troppo sottogamba.

Juventus, Birindelli: "Un alibi per Pirlo ed un rischio contro il Ferencvaros"
Andrea Pirlo, allenatore della Juventus

Juventus, Birindelli: “Pirlo allena in una situazione anomala”

Nell’ultimo decennio, la Juventus ha incontrato spesso difficoltà nel battere squadre considerate di livello medio/basso, come ad esempio il Nordsjelland nel 2012 ed il Copenaghen nel 2013. Il Ferencvaros può ritenersi una formazione di quel tipo e perciò potrebbe costituire un vero pericolo se i bianconeri dovessero scendere in campo deconcentrati.

Su questo Pirlo dovrà lavorare particolarmente, come ha ribadito anche Alessandro Birindelli in un’intervista rilasciata a TMW: “L’insidia è l’approccio con cui si scende in campo. L’aspetto che fa la differenza, anche più della presenza di giocatori come Cristiano Ronaldo è il come affronti determinate situazioni. Il rischio è quello di prendere la partita sottogamba, ma se la Juventus dovesse premere subito sull’acceleratore non ci saranno dubbi su come finirà. La squadra di Pirlo sta crescendo, ma è indubbio che il Maestro abbia incontrato diverse difficoltà. I giocatori si sono allenati poco, in una situazione anomala, quindi è del tutto normale che vi siano state complicazioni; serve trovare il giusto equilibrio tra chi deve correre e chi determina le partite. Sono due componenti che andranno rodate e servirà inevitabilmente del tempo”.

What do you think?

Juventus, Padovan: "Ecco come giocherà la Juve di Pirlo. Su Dybala..."

Juventus, Padovan: “Ecco come giocherà la Juve di Pirlo. Su Dybala…”

Dominik Szoboszlai

Calciomercato, Juventus davanti all’Inter per Szoboszlai: i dettagli