in

Champions League, Dinamo Kiev-Juventus: pesanti assenze tra i convocati di Pirlo

Dinamo Kiev-Juventus, Paratici: "Vogliamo vincere. Ecco cosa mi aspetto"
Champions League, il sorteggio per la competizione del 2020/21

Come ogni anno la Juventus si prepara alla campagna di Champions League con l’obiettivo di arrivare il più lontano possibile e il sogno di sollevare la coppa. Il cammino di quest’anno parte dall’Ucraina, in particolare da Kiev, casa della Dinamo, sede della finale 2018. In quell’edizione la Juventus cadde al cospetto di Cristiano Ronaldo e del suo Real Madrid ai quarti di finale. All’andata l’incredibile rovesciata seguito dallo scroscio di applausi dello Stadium, al ritorno il rigore decisivo e contestato dai bianconeri nei minuti di recupero. In pochi si sarebbero aspettati che quella stessa estate Ronaldo avrebbe scelto di continuare la sua scintillante carriera proprio con la Juventus. Oggi da protagonista vuole tornare a vincere la coppa.

LEGGI ANCHE:  Champions League, Juventus-Dinamo Kiev: quando a deciderla furono i due Marcelo
LEGGI ANCHE:  Calciomercato Juventus: Dybala in partenza, il sostituto è un gioiellino croato
Champions League
Champions League

Vigilia di Champions League, i convocati per Dinamo Kiev-Juventus

Il pareggio di Crotone ha lasciato l’amaro in bocca ai bianconeri che non sono riusciti a conquistare tre punti all’apparenza abbordabili. Pirlo dovrà necessariamente cercare delle soluzioni per riuscire a bagnare il suo esordio in Champions League da allenatore con una vittoria. La Juventus dovrà far fronte a pesanti assenze in ogni zona del campo così che ad alcuni calciatori verrà richiesto uno sforzo ulteriore in un periodo di stagione in cui si gioca ogni tre giorni. La Dinamo Kiev è sulla carta una squadra con cui ottenere la doppia vittoria ma guai a sottovalutare le avversarie in Europa.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Juventus: bomba dalla Spagna, scambio milionario col PSG
LEGGI ANCHE:  Champions League Juventus, Diego Longo: "Dinamo? Servirà un miracolo"

A dover saltare la trasferta di Kiev saranno alcuni dei calciatori più importanti nelle rotazioni di Pirlo. Su tutti mancherà l’uomo copertina della Juventus, Cristiano Ronaldo, ancora in quarantena dopo essere risultato positivo al Covid-19, così come Weston Mckennie. Sulla via del recupero Alex Sandro e de Ligt, ancora una volta però fuori dai convocati. La novità rispetto a Crotone è il recupero di Aaron Ramsey, tornato in gruppo dopo l’affaticamento rimediato in Nazionale. Confermato il resto della squadra, con anche i giovani Frabotta e Portanova. In attacco presenti i soli Morata e Dybala. Ecco il post pubblicato sul profilo ufficiale Twitter della Juventus:

What do you think?

Mercato Juve, conferme dalla Spagna: colpo da 20 milioni di euro

Calciomercato Juventus: bomba dalla Spagna, scambio milionario col PSG

Juventus-Napoli, Italo Cucci: "Partita che si poteva disputare"

Juventus-Napoli, Grassani: “La corte d’appello ribalterà tutto”