in

Juventus, scontro di mercato con Milan e Inter per un giovane talento dalla Serie B

I bianconeri pensano ad un attaccante dal Pisa, ma prima ci sarà da superare la concorrenza di Milan e Inter

Lorenzo Lucca, due metri di pura qualità

21 anni da poco compiuti, ma già tanta esperienza nel calcio dei “grandi”, Lorenzo Lucca è uno di quei profili giovani e talentuosi che potrebbero fare al caso del nuovo ciclo della Juventus.

L’attaccante nativo di Moncalieri, in Piemonte, sono già due anni che fa parlare di sé per i suoi gol e soprattutto per le sue giocate. Sì, perché nonostante sia oltre due metri d’altezza, sa anche muoversi bene con il pallone tra i piedi, tanto che in molti, viste le sue caratteristiche tecniche e atletiche, lo hanno paragonato ad un certo Zlatan Ibrahimovic, uno che di gol in carriera ne ha fatti e continua a farne.

Nelle scorse stagioni, il gioiellino classe 2000 ha incantato Palermo: con la maglia dei rosanero è stato capace di mettere a segno ben 14 reti in 30 presenze tra Serie D e Serie C.

Il Pisa, club che milita nel campionato di Serie B, dunque, non ha perso tempo e ha voluto subito puntare forte su di lui, prelevandolo a titolo definitivo. Finora l’investimento sta pagando, visto che sono già 4 i gol segnati dopo sole 5 giornate, in cui, peraltro, la compagine toscana ha portato a casa altrettante vittorie.

L’affare con il Pisa

Claudio Chiellini, direttore sportivo del Pisa

Stando a quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, su Lorenzo Lucca, oltre al forte interesse della Juventus, ci sarebbe quello di Milan e Inter, società disposte già da gennaio ad accaparrarsene le prestazioni.

Va tenuto presente, però, che i bianconeri potrebbero avere una corsia preferenziale nel caso in cui si dovesse intavolare una trattativa concreta con il Pisa: il direttore sportivo dei nerazzurri, infatti, è Claudio Chiellini, fratello di quel Giorgio Chiellini, ormai da anni capitano e pilastro della difesa juventina.

L’affare è quindi più che concretizzabile, ma l’idea migliore sarebbe quella di muoversi il prima possibile, di modo che il prezzo del cartellino del giocatore non si alzi eccessivamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *