in

Calciomercato Juventus, Paratici ci ha preso gusto: quanti talenti dagli USA

Fabio Paratici continua a cercare talenti sul calciomercato USA per la Juventus dopo l’ottima esperienza con McKennie.

Mercato Juve, svolta in attacco: il bomber ha scelto la sua destinazione
Fabio Paratici, dirigente della Juventus

In principio fu Weston McKennie, tra pochi giorni dovrebbe toccare a Bryan Reynolds. Fabio Paratici ci ha preso gusto e starebbe continuando a scandagliare il mercato americano per i talenti del futuro della Juventus. La scuola made in USA è in netta crescita e dalla sua ha un bacino formidabile a cui attingere, oltre che dalla forza economica per centri sportivi all’avanguardia.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Juventus, Momblano: "Accordo per la cessione di Bernardeschi"

McKennie e Reynolds condividono l’esperienza al Dallas FC, con il primo già passato per la Germania prima della Juventus mentre per il secondo, secondo quanto affermato da tuttomercatoweb.com, ci sarebbe ottimismo per la fumata bianca al Benevento. Fabio Paratici non ha intenzione di fermarsi e, come affermato da Tuttosport e riportato da tuttomercatoweb.com, avrebbe messo nel mirino Araujo, già in orbita Juve da tempo, e soprattutto il classe 2003 Caden Clark, giovanissimo e di grande prospettiva. I bianconeri non fermano mai la caccia ai giovani talenti e a breve potrebbe chiudersi un altro colpo di calciomercato per una promessa d’Austria.