in

Calciomercato Juventus: Morata di nuovo ai saluti?

Alvaro Morata si allontana dalla Juventus: la possibile destinazione

Juventus, Morata perplesso: "Mettono la linea sul mio gomito"
Morata, attaccante della Juventus

L’esordio di Morata con la Juventus

19 luglio 2014: un ventunenne magrolino originario di Madrid viene acquistato dalla Juventus per 20 milioni di euro. Alvaro Morata aveva appena concluso una stagione redditizia al Real Madrid totalizzando 52 e siglando 11 reti, media goal da record per La Liga quell’anno superando i mostri sacri Lionel Messi e Cristiano Ronaldo nel loro periodo di maggior splendore.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, via Kulusevski per far spazio ad un big

Due giorni dopo la sua presentazione, l’attaccante è vittima di una distorsione di secondo grado al ginocchio che lo fermerà per quasi due mesi. Esordio dunque rimandato a metà settembre e pochi giorni dopo il boato dello stadio per il suo primo goal con la maglia bianconera. Protagonista di due annate che non deludono le aspettative, il Real Madrid si avvale della clausola presente nel contratto stipulato due anni prima ed esercita il suo diritto di riacquisto.

Il ritorno (fugace?) di Morata a Torino

22 settembre 2020: dopo quattro anni, un matrimonio e tre figli, quel ragazzino torna a Torino da uomo. Morata atterra all’aeroporto di Caselle di sera, a finestra di mercato quasi chiusa, con un sorriso smagliante e tutta la famiglia al seguito. Una scena che ha addolcito il cuore dei tifosi più sentimentalisti.

LEGGI ANCHE: L’ex Juventus Lemina derubato in casa a Nizza

Dopo un primo periodo di assoluto splendore, lo spagnolo sembra essersi un po’ spento e la Juventus, in difficoltà finanziaria, pensa al termine del prestito stipulato con l’Atletico Madrid, che ne detiene il cartellino. Stando a quanto riportato da Todofichajes.com, il Tottenham e il suo DS ex Juve Fabio Paratici sarebbero interessati a portare in Inghilterra Morata, qualora la Juve non riuscisse a ripagare il prestito (35 milioni di euro). Qui l’attaccante sarebbe l’ideale sostituto di Harry Kane, il quale ha già fatto capire di essere pronto a lasciare gli Spurs per una nuova esperienza>>>CONTINUA A LEGGERE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *