in

Calciomercato Juventus, colpo in Premier: può arrivare a gennaio

Sami Khedira è dato per partente, e Paratici, secondo il The Telegraph, starebbe guardando alla Premier per rinforzare il centrocampo

Fabio Paratici, Pavel Nedved e Andrea Agnelli: dirigenza della Juventus
Fabio Paratici, Pavel Nedved e Andrea Agnelli: dirigenza della Juventus

Nel match contro la Dinamo Kiev, la Juventus ha avuto conferme sull’ottimo stato di salute dei propri attaccanti. Morata e Ronaldo rappresentano il tandem offensivo ideale per la squadra bianconeri, essendo autori, sinora, di 18 gol complessivi tra campionato e Champions. Non si può dire lo stesso del centrocampo, ancora in fase di consolidamento e attraversato da diverse incertezze. Prima su tutte: l’inefficacia in fase offensiva. La mediana bianconera, seppur a fronte di un buon possesso palla, non sembra dominare il campo negli ultimi 20-30 metri del campo, costringendo le punte a un super lavoro. La risoluzione dei problemi passa necessariamente dal calciomercato, e Paratici, come riportato dal The Telegraph, potrebbe aver individuato una soluzione in Premier League.

LEGGI ANCHE:  Juventus, La Gazzetta svela un retroscena: "Pirlo lo rimpiange ancora"

La sessione invernale di calciomercato si avvicina, e la dirigenza bianconera ha fretta. Il rinnovo di Khedira non sembra all’ordine del giorno, il che potrebbe portare a una cessione nel mese di gennaio. Ciò porterebbe alla necessità di trovare un rimpiazzo, possibilmente giovane e di grandi prospettive. Paratici starebbe sondando un nome particolarmente caldo, reduce da un inizio di stagione non del tutto soddisfacente.

LEGGI ANCHE:  Juventus, Champions in testa: primo posto fondamentale
Donny van de Beek, centrocampista del Manchester United

Calciomercato Juventus, Paratici si muove per il centrocampista: in arrivo in prestito?

Il nome nuovo sul taccuino di Paratici è quello di Donny van de Beek. Le voci che lo darebbero per partente, in Inghilterra, non fanno che moltiplicarsi, anche a fronte del rendimento sotto tono. Solskjær non lo ritiene un titolare, e lo dimostra lo scarso minutaggio garantitogli nelle prime partite della stagione. Sinora, l’olandese è stato schierato in appena 5 partite, di cui 3 in Premier League. Di presenze in Champions League nemmeno l’ombra: poco, per un giocatore pagato più di 40 milioni.

LEGGI ANCHE:  Pistocchi: "Se la Juventus non vince in Europa è colpa della società"

Per evitare di “bruciarlo”, destino di tutti quei giocatori di grandi prospettive ma di scarso impiego, lo United potrebbe decidere di girarlo in prestito già a gennaio, optando per un ritorno in Inghilterra in caso di miglioramento delle prestazioni o di aumento del valore del cartellino – ad oggi, secondo transfermarkt.it, di poco inferiore ai 50 milioni di euro. Il giocatore ha un contratto con il club di Manchester sino al 2025, ma la situazione attuale del centrocampista, tutt’altro che rosea, potrebbe convincere i Red Devils alla cessione in prestito. Nel frattempo, un obiettivo di mercato della Juventus ha finalmente svelato il suo futuro >>> CONTINUA A LEGGERE